Personale Ata, seconda posizione economica: chiarimenti e rettifiche

 Scuola  Nella nota 1149 del 29 marzo 2009 i chiarimenti e le rettifiche del Miur sul modello di domanda

27-03-2009 | Scuola

Il MIUR, su sollecitazione della FLC, chiarisce alcuni punti “oscuri” del modello di domanda per la seconda posizione economica.
I punti in questione sono i seguenti:

1.       spetta la valutazione dell’attività di formazione svolta ai sensi dell’Intesa nazionale del 20.7.2004, contrariamente a quanto indicato nella nota 9 del modello domanda.

2.       i servizi prestati dall’assistente amministrativo a tempo indeterminato per la sostituzione del DSGA per un periodo superiore a sei mesi nell’anno scolastico di riferimento (Art. 51 del C.C.N.I. 31/8/1999, art. 55, commi 2 e 3 del C.C.N.L. 24/7/2003, art. 56 commi 4 e 5 del C.C.N.L. 29/11/2007 e art. 11 bis dei C.C.N.I. 2005, 2006,2007, 2008 e 2009) danno diritto a punti 3 e vanno indicati nel quadro D2 del modulo domanda. Nel caso in cui questi servizi siano inferiori a sei mesi si valutano come crediti, pertanto vanno indicati nella sez. E 2 del modello domanda.

Per saperne di più.

Roma, 27 marzo 2009

1 Comment

  • angelo 6 aprile 2010 at 10:50 -

    Per il passaggio alla seconda posizione economica come si valuta il punteggio servizio così prestato:
    04/09/1992 al 31/08/1998 Ass. Tecnico Rulo
    01/09/99 a tutt’oggi Ass. Amministrativo ruolo
    Non mi è stato riconosciuto il punteggio servizio Ass. Tecnico
    La tebella valutazione titoli alla nota 2 prevede:
    Sono comunque valutati con il punteggio previsto…… il servizio prestato nel profilo di provenienza per il personale trasferito nell’atrtuale profilo.
    Grazie