Mobilità docenti 2017: valutazione titoli: punti a scienze formazione primaria, dottorati di ricerca, equiparazione servizio pre ruolo

476

universitc3a02Fonte: www.orizzontescuola.it Tra i punti cardine che saranno oggetto di discussione domani tra sindacati e Ministero circa il contratto sulla mobilità 2017 c’è l’elaborazione di una nuova tabella di valutazione titoli.

Secondo quanto stabilito dall’intesa il servizio pre ruolo non sarà più calcolato la metà rispetto a quello di ruolo ma equiparato a quest’ultimo. Ciò però varrà solo per i trasferimenti e non per la formulazione della graduatoria interna di istituto per la quale dovrebbe rimanere in vigore il consueto calcolo (3 pp. per i primi 4 anni, i 2/3 per i successivi).eipass-lim8_300x300

È possibile il riconoscimento degli anni di servizio svolti anche come ricercatore a tempo determinato.

Inoltre, potrebbe essere previsto un punteggio per chi ha avuto un contratto come dottore di ricerca o assegnista durante il periodo in cui aveva un contratto di supplenza almeno fino al 30/6.

Potrebbe, infine, essere valutato come punteggio il diploma di SFP se si è in possesso del diploma magistrale entro il 2001/02, questo perché quest’ultimo diventerebbe il titolo di accesso e SFP sarebbe in questo caso un titolo aggiuntivo.

Rimangono invariati gli altri punteggi, compresi quelli per le esigenze di famiglia e relative al comune di residenza del coniuge (o in assenza del coniuge o se separati per ricongiungimento al figlio o al genitore).

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti