Perchè non inserire anche il personale educativo nella fascia aggiuntiva delle Gae EEEE, vista l’equiparazione con gli insegnati della primaria?

296

universitc3a02COMUNICATO STAMPA – La vittoria contro il Miur che lo aveva escluso dal Bonus di 500 euro per l’autoaggiornamento, rimarca l’equiparazione del Personale Educativo (classe di concorso PPPP) al personale docente, così come sottolineato dal contratto collettivo del lavoro, e da numerose sentenze. Ma nonostante ciò il Miur continua a ignorare tale categoria di docenti che ingiustamente ha escluso dal piano assunzionale. Esclusi sia dalla fase B e C del piano straordinario delle assunzioni previste dalla legge 107/2015.

I precari PPPP che si trovano delle Graduatorie Permanenti o ad esaurimento vi stazionano dal 2002, cioè da quando hanno superato il concorso di abilitazione bandito dalla stesso Miur, che non ha mai previsto assunzioni,se non con il contagocce per tale categorie di docenti. Sappiamo che i convitti e gli educandati sono in via di estinzione in Italia, ma pacchetti-certificazioni-newallora perchè non permettere a tali docenti di emigrare nelle Gae quarta fascia aggiuntiva delle graduatorie ad esaurimento delle Primarie, così come lo è permesso ai diplomati magistrale ante 2001/2002? Questo quanto chiedono gli educatori dei convitti. Proprio il 2001 è stato l’anno in cui i docenti educatori appartenenti alla classe di concorso PPPP, hanno superato il concorso di abilitazione che verteva sulle stesse materie del concorso riservato alla classe di concorso della primaria EEEE .

Lo stesso art.121 del D.P.R. 417/74 che tratta dei “Ruoli del personale educativo” dichiara che al personale educativo “si applicano le disposizioni concernenti lo stato giuridico ed il trattamento economico degli insegnanti elementari”. Tante le sentenze che si sono pronunciate a favore della equiparazione del personale educativo e quello dei docenti della primaria. Tra queste quella del T.A.R. del Lazio, che con sentenza n.07721/2014 ha confermato che anche il personale educativo può partecipare ai bandi per l’ammissione ai corsi di specializzazione per le attività di sostegno.

Eppure nel recente bando emanata dal Miur, sul Tfa sostegno il Personale educativo abilitato non viene menzionato tra la categoria di docenti che possono partecipare alle selezioni di accesso. Da sottolineare che con l’ordinanza sul ricorso con numero di registro generale 4823 del 2016, portato avanti da Anief, il Tar Lazio ha accolto la domanda cautelare e, conseguentemente, ha disposto l’ammissione con riserva dei ricorrenti al concorso per titoli ed esami finalizzato al reclutamento del personale docente per posti comuni dell’organico dell’autonomia della scuola primaria bandito dal Miur nel 2016.

Una battaglia ardua quella del Personale Educativo, che continua a rimanere al margine del mondo della scuola e per cui non il Miur non finora mostrato intenzione di prevedere un piano di stabilizzazione, come è già avvenuto per gli altri docenti. ”

Filippa Antinoro

Fonte: www.oggiscuola.it

ecampus

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti