In arrivo il testo di riforma che cancella le supplenze da graduatorie di Istituto

528

universitc3a02Spariranno le supplenze da graduatorie di Istituto? Se non si modifica la riforma si, saranno cancellate.

La riforma che cancella le supplenze da graduatorie di istituto va cambiata

 

Molti precari attendono con ansia la riapertura delle graduatorie di istituto per fare domanda di inserimento e sperare poi in un incarico annuale o nelle supplenze.

L‘iscrizione alle graduatorie di istituto per le supplenze è sempre stato il primo passo verso la professione di docente, tutti hanno iniziato così, ma adesso la legge di riforma rischia di bocciare la storia via di accesso al lavoro di insegnante.promo certificazione informatica

La riforma del reclutamento preoccupa i docenti precari già iscritti nelle graduatorie

La legge 107/15 nota a tutti come buona scuola prevede la riforma del reclutamento. Il decreto è stato già emanato e già al vaglio del Parlamento. Se sarà approvato così come è stato stilato modificherà radicalmente il reclutamento anche per quanto concerne le graduatorie di terza fascia di istituto.

Per accedere alle graduatorie – dopo il varo della riforma – sarà necessario aver conseguito la laurea magistrale, aver vinto un concorso e poi affrontare un tirocinio triennale nella scuola coprendo appunto le supplenze, seguendo corsi di formazione eccetera, così come stabilitò nel testo di riforma all’articolo 10.

Tuttavia per il prossimo aggiornamento delle graduatorie di istituto ci sarà una deroga alla legge, ma la direzione intrapresa dal governo sembra essere irreversibile.

Lo stipendio dei tirocinanti sarà uguale a quello dei docenti?

Un altro aspetto riguarda lo stipendio dei tirocinanti (ex supplenti?) che inevitabilmente non sarà uguale a quello dei docenti, ma molto meno, anche se ancora non è chiaro di quanto.

Fonte:www.informaionescuola.it

ecampus

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti