Io, professoressa ostaggio del precariato: senza stipendio da mesi e con l’affitto da pagare

491

La Gazzetta del Mezzogiorno ha portato alla luce il clamoroso caso di una docente precaria della Basilicata che, però, insegna a Udine. La docente, una 28enne laureata in Filologia moderna, pur insegnando dal mese di ottobre, non ha ancora percepito un solo centesimo di stipendio.

Il suo stipendio, però, non verrà erogato finché il Ministero non rimpinguerà i Pos degli istituti in cui ha prestato servizio e non verificherà la disponibilità dei fondi per pagare il lavoro di numerosi insegnanti.

Una situazione drammatica, quella che la prof è costretta a vivere dovendo provvedere a pagare un affitto, spese, bollette e tutto quello che occorre per stare lontana da casa.

Il Miur aveva indicato per compensare i pagamenti arretrati dei docenti precari, una data poi posticipata al 18 gennaio, ma di fatto, oggi, non appare sbloccata.

ecampus

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti