Graduatorie esaurimento: docenti saranno tutti assunti, vediamo come e quando. Il testo del Decreto approvato

1120

eipass1Fonte: orizzontescuola.it – Il decreto sulla  formazione e reclutamento dei docenti della scuola secondaria di I e II grado contiene, com’è noto, un articolo dedicato alla fase transitoria che traghetterà dal vecchio al nuovo sistema, immettendo in ruolo, secondo differenti procedure, i docenti inseriti nelle graduatorie ad esaurimento, i docenti abilitati e i docenti non abilitati con almeno 3 anni di servizio.

Per quanto riguarda i docenti delle GaE, la fase suddetta prevede che siano immessi in ruolo, sino all’esaurimento delle medesime, così come previsto dalla legge n. 107/2015.

Ai suddetti docenti è riservato annualmente, sino all’esaurimento delle graduatorie, il 50% dei posti vacanti e disponibili, mentre l’altro 50% è destinato:

  • ai docenti delle graduatorie di merito del concorso 2016, sino alla vigenza delle stesse (ricordiamo che le GM del concorso 2016 hanno validità triennale);certificazione-inglese1
  • ai docenti abilitati che saranno inseriti in graduatorie regionali di merito ad esaurimento (concorso per titoli ed una prova orale non selettiva);
  • ai docenti non abilitati con 3 anni di servizio che parteciperanno al concorso riservato;
  • ai docenti partecipanti ai concorsi banditi secondo il nuovo sistema.

I docenti delle GaE, dunque, saranno assunti, sostanzialmente secondo le precedenti modalità, ossia destinando agli stessi il 50% dei posti annualmente disponibili, sino all’esaurimento delle stesse. Certo, ci saranno regioni (del Sud) in cui lo smaltimento delle GaE richiederà più tempo, tuttavia i docenti saranno tutti assunti in ruolo.

Il testo del Decreto come licenziato dal Governo

università telematica ecampus

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti