454

24 cfu per concorso insegnantiIl Miur, con il Decreto Ministeriale n. 259 del 9 maggio 2017, dispone la revisione e l’aggiornamento della tipologia delle classi di concorso per l’accesso ai ruoli del personale docente della scuola secondaria di primo e secondo grado, come previste dal decreto del Presidente della Repubblica 14 febbraio 2016, n. 19, contenente disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento.

Tale decreto al momento è in corso di registrazione presso i competenti organi di controllo. Tuttavia, poichè gli Uffici territoriali stanno predisponendo gli organici dell’autonomia per il prossimo anno scolastico, e le operazioni di mobilità e immissioni in ruolo dovranno essere fatte con le nuove classi di concorso, la nota e le tabelle allegate sono state già inviate alle sedi periferiche per poter gestire le operazioni.

corso-limVi abbiamo già anticipato la nota, in cui si chiarisce che coloro i quali, all’entrata in vigore del DPR n. 19/2016, siano in possesso di titoli di studio validi per l’accesso alle classi di concorso ai sensi del DM 39/98 e ss.mm.ii. e del DM 22/2005 e ss.mm.ii. possono partecipare alle prove di accesso ai percorsi di TFA di cui al decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 10 settembre 2010, n. 249 e presentare domanda di inserimento nelle graduatorie di Istituto per le corrispondenti nuove classi di concorso , come definite nelle tabelle A e B allegate al DPR n. 19/2016 e riviste dal D.M. n. 259/2017.

Segnaliamo in particolare la correzione dell’errore dei “due esami di Latino” per l’accesso alle ex classi di concorso A043 e A050.

Nel D.P.R. n. 19/2016 erano stati modificati i requisiti di accesso per l’accesso alle nuove classi A22 e A12, aggiungendo l’esame di lingua latina che la precedente normativa non richiedeva. Questa modifica è derivata dalla sostituzione nel testo del D.P.R n. 19/2016 della dicitura “lingua  o  letteratura latina” con una virgola (lingua latina, letteratura latina) con la conseguenza di aver raddoppiato gli esami di latino richiesti.

L’evidente errore materiale è dimostrato anche dal fatto che tale cambiamento è stato apportato solo ed esclusivamente per i laureati vecchio ordinamento alla nota 1 del decreto sulle classi di concorso, mentre per tutte le altre categorie di laureati la situazione è rimasta invariata oppure sono stati tolti tutti gli esami di latino prima richiesti (vedi laureati alla nota 6 del D.P.R.).

Nelle nuove tabelle la dicitura ritorna “lingua latina o letteratura latina” per la A12, quindi ex 50/A e A22 ex A043, ma rimane tale per la A11 ex A051.

Inoltre, sempre per le classi di concorso ex A043 e A050 viene introdotta quale titolo di accesso la LM65 Scienze dello spettacolo e della produzione multimediale (con particolari requisiti per i crediti richiesti), come più volte richiesto dal Coordinamento apposito

Pubblichiamo oggi le tabelle allegate.

Si tratta della tabella A, nonchè delle tabelle

in cui risulta evidente la corrispondenza tra le discipline contenute nei quadri orari di cui ai DPR n. 89/2009, 87/2010, 88/2010 e 89/2010 e le classi di concorso di cui al previgente ordinamento ed al DPR n. 19/2016.

Tabella A  e tabella B Nuove classi di concorso

Allegato B Istituti Professionali

Allegato C Istituti Tecnici

Allegato D Licei

Allegato E Licei Musicali

24 cfu concorso insegnanti

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti