Scuola, aggiornamento graduatorie II e III fascia ultime notizie: Miur, un altro mistero

677

Ultime notizie scuola, venerdì 26 maggio: GI secouniversità telematica ecampusnda e terza fascia, a quando il bando d’aggiornamento?

Il presidente Marcello Pacifico sottolinea la gravità della situazione: ‘A settembre prima le scuole nomineranno sulle graduatorie vecchie o provvisorie, per poi procedere di nuovo – dopo settimane o mesi dall’avvio delle lezioni – alle supplenze, anche annuali. Poi al Ministero dell’Istruzione continuano a parlare di continuità didattica da salvaguardare: ma di cosa stiamo parlando? Sarebbe stato tra l’altro particolarmente utile aprire anche una finestra di aggiornamento per le GaE, visto che ci sono decine e decine di GaE provinciali sguarnite di candidati, come il sostegno nel Lazio o la Matematica alle medie in Lombardia. E tante altre classi di concorso. Un decreto d’aggiornamento, da fare subito, diventerebbe fondamentale per inquadrare il personale che andrà a coprire almeno 80mila cattedre che rimarranno vacanti, pure dopo le 52mila assunzioni. Visto che alla fine saranno circa 15mila quelle utili a coprire i posti vacanti, mentre tutte le altre sono solo fisiologiche o relative al turn over per coprire i pensionamenti”.
L’aggiornamento delle graduatorie di seconda e terza fascia è diventato un altro mistero della scuola pubblica italiana: l’anno scolastico 2016/2017 si sta concludendo e ancora non si sa nulla in merito, nonostante gli incontri del 16 febbraio e del 22 marzo. Del resto, i ripetuti annunci della ministra Fedeli in merito ad un avvio regolare a settembre sono stati accolti dai docenti con molta ironia e scetticismo: il bando d’aggiornamento delle graduatorie di istituto non fa altro che confermarlo.
Fonte: www.scuolainforma.it
24 cfu concorso insegnanti

 

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti