Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie, rientro nella scuola di titolarità il 1 settembre e non il il 1 luglio. Indicazioni errate di alcune scuole

256

24 cfu per concorso insegnantiUtilizzazioni e assegnazioni provvisorie sono movimenti che rientrano nella mobilità annuale, mediante i quali i docenti hanno la possibilità di lavorare per un anno scolastico in una sede differente rispetto a quella di titolarità o di incarico triennale, non solo come scuola, ma anche come comune, provincia o anche regione. Questo movimento non modifica la titolarità del docente e dura per un anno scolastico.

Si chiarisce che l’inizio e il termine dell’anno scolastico sono stabiliti dalla normativa vigente, art. 74 comma 1 del DL n.297/1994:

Nella scuola materna, elementare, media e negli istituti di istruzione secondaria superiore, l’anno scolastico ha inizio il 1° settembre e termina il 31 agosto”.

Il docente in utilizzazione o assegnazione provvisoria, quindi, risulterà in servizio nella scuola assegnata fino al 31 agosto 2017, data che rappresenta il termine dell’a.s. 2016/17.

Se questa considerazione potrebbe apparire ovvia, non sempre lo è per tutti, sia docenti che università telematica ecampussegreterie scolastiche.

Arrivano, infatti, alla nostra redazione, richieste di chiarimento da parte di docenti in utilizzazione o assegnazione provvisoria nel corrente anno scolastico, ai quali la segreteria della scuola di servizio ha comunicato che il termine della loro assegnazione alla scuola è il 30 giugno e che, conseguentemente, il 1° luglio dovranno prendere servizio nella scuola di titolarità o, per i titolari su ambito, nella scuola dove hanno avuto incarico triennale.

Chiaramente si tratta di una comunicazione errata in quanto i provvedimenti di utilizzazione e assegnazione provvisoria hanno una durata annuale corrispondente, quindi, all’intero anno scolastico, cioè dal 1° settembre (se non ci sono ritardi nella pubblicazione dei movimenti) al 31agosto.

La presa di servizio riguarderà, quindi, il prossimo anno scolastico 2017/18 e dovrà essere effettuata in data 1° settembre 2017 nella scuola di titolarità o di incarico triennale se il docente non parteciperà alla mobilità annuale oppure nella scuola di nuova assegnazione in utilizzazione o assegnazione provvisoria per il prossimo anno, in seguito alla pubblicazione dei movimenti.

E’ certo, comunque, che nessun docente in utilizzazione o assegnazione provvisoria nel corrente anno scolastico, dovrà prendere servizio, nella scuola di titolarità o di incarico triennale, il 1° luglio.

In merito all’argomento risulta chiarificatrice la Circolare 4656/2017 pubblicata dall’Ambito territoriale Scolastico di Cagliari, con la quale si forniscono chiarimenti sulla scadenza delle utilizzazioni o assegnazioni provvisorie dell’anno scolastico in corso 2016/17 e si forniscono precise indicazioni alle istituzioni scolastiche.

Riteniamo utile sottolineare quanto stabilisce la succitata circolare considerando il fatto che simili situazioni potrebbero interessare anche altre province e altre regionicertificazione tablet

La circolare citata evidenzia che nel Portale dei Servizi SIDI del MIUR sono stati riscontrati errori in relazione allo stato matricolare di numerosi docenti in servizio presso Istituti Scolastici della provincia. Le informazioni errate riguardano la data di scadenza dei provvedimenti di utilizzazione e assegnazione provvisoria per l’a.s. 2016-2017.

Si sottolinea, quindi, l’erronea indicazione della scadenza dei provvedimenti di utilizzazione e assegnazione provvisoria al 30 giugno 2017, anziché, come avrebbe dovuto correttamente essere, al 31 agosto 2017.

Con questa circolare si vuole, quindi, ricordare alle Istituzioni Scolastiche che tutte le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie disposte dagli Uffici periferici del MIUR per l’a.s. 2016-2017 hanno come termine di scadenza solo ed esclusivamente il 31 agosto 2017.

Fonte:http://www.orizzontescuola.it/utilizzazioni-assegnazioni-provvisorie-rientro-nella-scuola-titolarita-1-settembre-non-1-luglio-indicazioni-errate-alcune-scuole/

 

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti