Le graduatorie sono esaurite, le scuole non trovano supplenti

660

24 cfu per concorso insegnantiA denunciarlo è il quotidiano Il Messaggero che con un articolo ha fotografato la situazione delle scuole del Paese, passando da quelle del Nord, storicamente più carenti di personale e fermandosi al Sud dove solo per alcune classi di concorso si registra una vera e propria carenza.

Secondo il Messaggero, le scuole sarebbero costrette a reperire supplenti fra i neolaureati privi di esperienza e addirittura in alcuni casi sarebbero stati assunti anche insegnanti ancora privi della laurea. Se così è fa bene Lorena Loiacono a definire strana la scuola italiana, davvero uno strano caso l’Italia così avida di lavoro e poi si ritrova la scuola a secco di supplenti. La causa è da attribuire alle graduatorie esaurite, svuotate dalle immissioni in ruolo e dagli incarichi annuali. Le scuole – scrive il quotidiano – starebbero cercando supplenti dalle province vicinorie e dalle domande di messa a disposizione MAD.

Sono esaurite le graduatorie ad esaurimento, ma non quelle di istituto

universita-telematica-ecampus-2Sul fatto che le graduatorie ad esaurimento siano andate esaurite siamo d’accordo, un po’ meno sulla necessità delle scuole di reperire supplenti nelle province vicinorie. Ricordiamo che le graduatorie di istituto sono state appena rinnovate e da quel che risulta alla nostra Redazione sono piene di aspiranti docenti che attendono con ansia di essere chiamati per una supplenza. Tuttavia il quotidiano riporta che mancano supplenti di: italiano, greco e latino, filosofia e storia, matematica, scienze e storia dell’arte, tecnologia tessile, moda e abbigliamento e design dei metalli, musica, scienze giuridico economiche e scienze motorie. Non ci sono neanche supplenti per i laboratori di Metodologie didattiche e innovazione scolasticascienze informatiche e per la ricettività nell’alberghiero, né per l’insegnamento delle lingue francese, inglese e tedesco. Mancano anche docenti di sostegno, ma questo è ormai un problema atavico che ci portiamo avanti da anni. Ci stupiamo poi dello stupore (scusate il gioco di parole) del Messaggero che scrive che in classe vanno i neolaureati senza abilitazione dimostrando di conoscere poco il sistema scuola che da sempre assume supplenti dalla terza fascia privi di abilitazione; probabilmente la stessa giornalista che firma l’articolo durante la sua formazione scolastica ne ha avuto uno o più di uno.

Fonte. https://www.informazionescuola.it/graduatorie-esaurite-scuola-non-si-trovano-supplenti-completare-gli-organici/

rsu-sinod

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti