Mobilità 2018/2019, confermata la nostra anteprima

679

24 cfu per concorso insegnantiCome avevamo già detto in anteprima, il Miur ha proposto ai sindacati la proroga del CCNI dell’11 aprile 2017 anche per la mobilità del 2018/2019. Questo è quanto accaduto nell’incontro del pomeriggio del 28 novembre tra i tecnici del Miur e i sindacati.

PROROGA DEL CCNI SULLA MOBILITA’ IN ATTESA DEL CCNL

La suddetta proroga di un anno del contratto della mobilità 2017/2018 è stata proposta dal MIUR ai sindacati, in attesa di rinnovare il Ccnl che dovrebbe, per quanto già scritto anche nell’atto di indirizzo del Miur riguardante il comparto istruzione e ricerca, sancire la triennalità della contrattazione sulla mobilità.

universita-telematica-ecampus-2

In buona sostanza per il contratto della mobilità 2018/2019, arrivati a questo punto, ci potrebbero essere, in grandi linee, le stesse regole della mobilità 2017/2018, mentre poi, probabilmente, ci si impegnerà a trovare nuove regole per un eventuale CCNI sulla mobilità per il triennio 2019/2020, 2020/2021 e 2021/2022.

POSIZIONE DEI SINDACATI E PROSSIMO INCONTRO

Per adesso i sindacati si sono limitati, fra commenti possibilisti e qualche puntualizzazione di carattere normativo, a prendere atto della proposta del MIUR. Le parti si incontreranno nuovamente per definire alcuni dettagli e conoscere le ufficiali posizioni, il prossimo lunedì 4 dicembre 2017.

Resoconto della Gilda Insegnanti sull’incontro mobilità 2018/2019 

https://www.tecnicadellascuola.it/mobilita-20182019-confermata-la-nostra-anteprima

 

Corsi di Perfezionamento 2017-2018
In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti