Graduatorie ATA III fascia: sì alla proroga dei contratti stipulati. Ma i Presidi possono decidere autonomamente

386

logo-consorzio3-300x180Gli Uffici Scolastici sembrano concordare, attribuendo ai Dirigenti Scolastici più prerogative, in termini di assunzioni, di quelle previste dai Regolamenti.

Nel frattempo il Miur non ancora risposto alla richieste dei sindacati di un incontro per chiarimenti sulla circolare con la quale si dà il via libera alla stipula dei contratti con data di termine, 30 giugno o 31 agosto, a seconda della natura del posto.

In tale circolare infatti si crea ambiguità nel momento in cui non si dà alle segreterie una indicazione univoca sulla necessità di riscorrere o meno le graduatorie di terza fascia del 2014/17, prorogate per l’a.s. 2017/18.

Ecco dunque una serie di interpretazioni, anche se da una carrellata più approfondita possiamo dire che il responso generale é: sì alla proroga dei contratti già stipulati, se questi corrispondono alle graduatorie e non ledono l’interesse di nessuno degli aspiranti.Metodologie didattiche e innovazione scolastica

Salvo poi demandare alle decisioni autonome dei Dirigenti Scolastici. E qui si crea nuova confusione, innanzitutto perché decidere in merito non può essere prerogativa del singolo Dirigente Scolastico che potrebbe così attuare una sorta di chiamata diretta, e poi perché non si attribuisce uniformità a livello nazionale alla procedura.

Dopo le indicazioni dell’Ufficio Scolastico del Piemonte, ecco la nota dell’ufficio Scolastico della Lombardia

Fonte: https://www.orizzontescuola.it/graduatorie-ata-iii-fascia-si-alla-proroga-dei-contratti-stipulati-presidi-possono-decidere-autonomamente/

certificazione-inglese1

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti