Visite fiscali 9:00 – 13:00 e 15:00 – 18:00 le nuove fasce orarie

432

universitaLa vita fiscale, ovvero l’accertamento sanitario sulle condizioni di salute dell’ammalato, saranno effettuate nelle ore antimeridiane dalle ore 9:00 alle ore 13:00. Il dipendente statale ammalato è tenuto alla reperibilità presso l’indirizzo di residenza comunicato alla scuola di servizio o all’ente statale. La visita fiscale antimeridiana invece riguarda la fascia oraria che va dalle ore 15:00 alle ore 18:00. La visita fiscale può essere richiesta sia dal datore di lavoro, sia dall’INPS che può decidere in piena autonomia.

Il lavoratore può essere oggetto di visita fiscale sin dal primo giorno di assenza per malattia ed è tenuto ad essere reperibile, salvo assentarsi dal proprio domicilio per effettuare visite specialistica, ma in questo caso occorre darne preventiva comunicazione. L’accertamento sanitario può avvenire anche durante i weekend e nei giorni festivi. Anche in questi giorni il lavoratore deve essere reperibile.

Sono dispensati dalle visite fiscali e dall’obbligo di reperibilità i dipendenti affetti da gravi patologie che richiedano cure salva-vitacertificazione-inglese1

Sono inoltre esclusi:

  • I giorni di ricovero ospedaliero;
  • I day-ospital o macro-attività in regime ospedaliero;
  • l’effettuazione delle terapie salvavita (compresa la chemioterapia);

I giorni di assenza per l’effettuazione di visite specialistiche ambulatoriali, comprese quelle di controllo. A tal proposito la UIL ha redatto un’utile guida volta a fare chiarezza e a fugare i dubbi sia dei dipendenti pubblici che dei dipendenti del settore privato.

Fonte:https://www.informazionescuola.it/visite-fiscali-900-1300-e-1500-1800-le-nuove-fasce-orarie/

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti