Che fine ha fatto lo scatto di anzianità previsto al 31 dicembre 2017

1389

universita-300x1801Molti docenti sui propri cedolini dello stipendio dei mesi scorsi trovavano la dicitura 31/12/2017. Tale data demarca lo scatto di anzianità allo scaglione successivo. Con il cedolino di gennaio 2018 pubblicato ieri sera, si aspettavano di trovare un incremento stipendiale garantito appunto dagli scatti di anzianità. Nel consultare la busta paga hanno scoperto che tale scatto non è avvenuto. Il portale NoiPa – forse perché non è compito suo – non ha specificato il motivo di tale “ammanco”, nemmeno sui portali istituzionali vi è spiegazione e né tanto meno sui portali dei sindacati.

Progressione stipendiale dei docenti e del personale ATA

Della progressione stipendiale dei docenti e del personale ATA abbiamo già trattato, master-perf-biennali-ecampubblicando diverse tabelle che mostravano i vari scatti d’anzianità. Uno scatto stipendiale è legato all’anzianità di servizio, quello mancante è legato alla ricostruzione di carriera. Probabilmente gli Uffici di Ragioneria provinciali forniranno una esaustiva spiegazione alla loro riapertura ovvero lunedì prossimo. Probabilmente l’errore è solo di natura informatica pertanto non è il caso di allarmarsi, ma di attendere le comunicazioni ufficiali. Probabilmente occorrerà attendere il cedolino del mese di febbraio 2018,magari assieme ad esso vi saranno gli arretrati relativi lo scatto di gennaio 2018. Noi di InformazioneScuola cercheremo di documentarci sull’accaduto dandovene immediata comunicazione.

Fonte:https://www.informazionescuola.it/fine-lo-scatto-anzianita-previsto-al-31-dicembre-2017/

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti