Concorso Scuola 2018 per Docenti Abilitati, Ultime Novità

879

24 cfu per concorso insegnantiNel corso del 2018 si svolgeranno diversi concorsi pubblici nella scuola per diventare docente, il primo in programma è quello riservato agli aspirtanti docenti in possesso dell’abilitazione, su questo bando ci sono importanti novità a breve infatti dovrebbe essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando completo del concorso, inoltre per Giovedi 1 Febbraio 2018 i sindacati sono stati convocati al Miur proprio per discutere di questo bando, con tutta probabilità dall’incontro emergeranno importanti novità e si potrebbero conoscere anche informazioni sulle date di pubblicazione.

La pubblicazione del suddetto bando doveva essere già avvenuta, ma il Ministero ha preferito prendere un po di tempo in più dopo la sentenza che consente la partecipazione anche ai docenti di ruolo, per capire come organizzare sia il concorso sia il successivo FIT.

L’incontro di Giovedi è di particolare importanza poichè verranno rese note informazioni di particolare importanza inerenti il bando in oggetto, di seguito andiamo a vedere quali sono tutte le principali informazioni al momento note sul bando:Il Bullismo : interpretazione fenomenologia prevenzione e didattica

Chi può partecipare al bando?

  • Tutti i docenti abilitati nella secondaria, senza contratto a tempo indeterminato nello Stato, per la rispettiva classe/classi di concorso;
  • tutti i docenti di ruolo (ivi compresi i docenti infanzia e primaria) che abbiano una abilitazione in diversa classe di concorso o che vogliano partecipare da SOS a posto comune e viceversa;
  • gli ITP che siano in GAE o in II fascia GI ENTRO la data di entrata in vigore del DLGS (31 maggio 2017);
  • con riserva, gli aspiranti che in corso la specializzazione SOS avviata entro il 31 maggio 2017, purché il titolo sia conseguito entro il 30 giugno 2018;
  1. il BANDO CHIARIRA’ la possibilità di partecipazione per docenti di ruolo SU STESSA CLASSE DI CONCORSO ma in diversa regione.

Dove è possibile partecipare al Bando?

Gli aspiranti docenti possono partecipare al bando in qualsiasi regione d’italia, ma in una sola regione per tutte le procedure cui, avendo il titolo, chiedono di partecipare.

Non rientrano le regioni Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige che godono di particolari disposizioni, per queste regioni sarà il bando stesso a chiarire in che modo queste regioni parteciperanno al bando.certificazione-inglese1

In che modo è possibile partecipare?

Tutti coloro che potranno aderire al bando sono graduati secondo una tabella titoli (60% del punteggio) e il risultato di una prova orale “di natura didattico-metodologica” (40% del punteggio) valutata da una commissione.

La procedura concorsuale non avrà valore selettivo per tanto tutti gli aspiranti in possesso dei titoli saranno considerati vincitori, inoltre l’inserimento in GMRA NON comporta alcun depennamento da altre graduatorie o le dimissioni dal ruolo. La GMRA è assimilabile a una graduatoria concorsuale. E’ costituita una volta per tutte, non si aggiornerà né come punteggio, né come regione.universita-300x1801

Concorso Docenti Abilitati Quando e Quanto Dura

La GMRA dovrà essere pronta in tempo per le immissioni in ruolo 2018/19 e durerà fino all’esaurimento di ogni singola GMRA (Graduatorie di merito regionali abilitati)

Per quanto riguarda le GMRA si attinge da quest’ultime in caso di esaurimento delle Gfraduatorie di Merito 2016 o nei casi in cui non ci siano abbastanza graduati in GM; in caso di esaurimento delle GAE e delle GM (se sono esaurite le GAE ma non le GM, i posti vanno TUTTI a GM sino ad esaurimento delle stesse); quando la GM è decaduta, perché ha esaurito i 4 turni di nomina annuale previsti dalla norma (i tre turni di durata delle GM 2016 sono stati prorogati di un turno dal parlamento), ma attenzione, perché i “vincitori di concorso 2016” hanno comunque priorità di accesso ai ruoli a prescindere dal fatto che la GM decada o meno.

https://www.miuristruzione.it/4070-concorso-scuola-2018-per-docenti-abilitati-ultime-novita/

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti