Cercasi commissari d’esame 2018, scarica il modello per candidarti

561

abilitazione scuola primaria e sostegnoEsami di Stato nelle scuole secondarie di 2° grado a.s. 2017/2018 – richiesta segnalazione nominativi docenti interessati alla nomina come commissari esterni nelle commissioni degli esami di Stato in lingua italiana della provincia di Bolzano.
Con la presente si comunica che l’Intendenza scolastica italiana di Bolzano ha la necessità di reperire per il corrente anno scolastico commissari esterni delle commissioni degli esami di Stato del 2° ciclo, relativamente alle sottoindicate materie per le quali non vi sono docenti in servizio in questa provincia aventi titolo alla nomina.
Si chiede gentilmente a codesti spettabili Uffici Scolastici Regionali di inoltrare la presente comunicazione agli Uffici Scolastici periferici del proprio ambito territoriale di competenza, chiedendo nel contempo di darne la massima diffusione possibile, affinchè eventuali docenti interessati ne possano venire a conoscenza.
Potranno presentare domanda docenti con contratto a tempo indeterminato e a tempo determinato che insegnino nel corrente anno scolastico le sottoindicate materie.
In fase di nomina sarà data la precedenza a personale docente con contratto a tempo indeterminato, e tra i docenti a tempo determinato a quelli in possesso della prescritta abilitazione.certificazioni esb

  • SCIENZA E CULTURA DELL’ALIMENTAZIONE – classe di concorso A031 – indirizzi di studio IPEN, IP06 e IP07;
  • CHIMICA ANALITICA E STRUMENTALE – classe di concorso A034 – indirizzo di studio ITBA;
  • CHIMICA ORGANICA E BIOCHIMICA – classe di concorso A034 – indirizzo di studio ITBS;
  • TOPOGRAFIA – classe di concorso A037 – indirizzi di studio ITCA e ITGT;
  • LINGUA STRANIERA SPAGNOLO – classe di concorso AC24 – indirzzo di studio LI04 e IT04;
  • LINGUA STRANIERA FRANCESE – classe di concorso AA24 – indirizzo di studio EA03 Esabac e ITRI;

Si precisa che le sedi di nomina per i commissari esterni delle materie di cui sopra saranno le città di Bolzano e Merano. La sede di Merano sarà solamente per la nomina relativa alle materia “Scienza e cultura dell’alimentazione”.

Università online
LAUREATI CON NOI

Per quanto attiene alla modalità di presentazione della domanda gli interessati dovranno redigere istanza in carta semplice compilando preferibilmente l’allegato fac-simile di domanda allegato alla presente e avendo cura di indicare i propri dati anagrafici completi di recapito telefonico, quelli relativi al proprio stato giuridico, alla titolarità e sede di servizio, alla materia e classe di concorso di insegnamento, e alle abilitazioni possedute.
I docenti interessati alla nomina sono invitati a trasmettere, entro il termine del 9 marzo 2018, la domanda di partecipazione agli esami di Stato, corredata del visto del proprio Dirigente scolastico, insieme a una copia di un proprio documento di riconoscimento alla scrivente Intendenza Scolastica – Ufficio Progettualità scolastica – Via del Ronco n. 2 – 39100 Bolzano (tel. 0471/411416).
Per la presentazione della domanda è preferibile utilizzare la posta elettronica inviando scansione della stessa ad uno dei seguenti indirizzi e-mail: progettualitascolastica@provincia.bz.it oppure progettualitascolastica@pec.prov.bz.it
Per quanto riguarda le procedure di nomina si comunica che verrà fatta una selezione tra le domande pervenute e le nomine saranno conferite secondo il seguente ordine di precedenza:
1. Docente con rapporto di lavoro a tempo indeterminato che insegna in classi terminali;
2. Docente con rapporto di lavoro a tempo indeterminato che insegna in classi non terminali;
3. Docente con rapporto di lavoro a tempo determinato fornito di abilitazione che insegna in classi terminali;
4. Docente con rapporto di lavoro a tempo determinato fornito di abilitazione che insegna in classi non terminali;
5. Docente con rapporto di lavoro a tempo determinato non fornito di abilitazione che insegna in classi terminali;
6. Docente con rapporto di lavoro a tempo determinato non fornito di abilitazione che insegna in classi non terminali;
7. Docente di istituto di istruzione secondaria di secondo grado collocato a riposo da non più di 3 anni;
8. Docente che negli ultimi tre anni, con rapporto di lavoro a tempo determinato, abbia prestato effettivo servizio per almeno un anno in istituti di istruzione secondaria di II grado e sia in possesso del titolo di abilitazione all’Insegnamento. A parità di condizioni tra docenti appartenenti alla stessa categoria sarà data la precedenza a quello con maggior numero di anni di servizio e in caso di ulteriore parità a quello con maggiore età anagrafica.
Si comunica che i compensi previsti per i commissari esterni provenienti da fuori della Regione Trentino Altoadige, come previsto dalla Deliberzione della Giunta Provinciale di Bolzano n. 408 dell’11/04/2017, ammontano ad € 3.200,00 al lordo dell’IRPEF se la sede di servizio o di abituale dimora e la sede di nomina distano meno di Km 400, qualora la predetta distanza superi invece i 400 Km spetta un compenso di € 3.600,00 al lordo dell’IRPEF.
Per ragioni di contenimento di spesa sarà comunque data la precedenza a personale docente con distanza tra sede di residenza/abituale dimora o sede di servizio e sede di nomina entro i 400 Km.
I compensi lordi sopraindicati sono da considerarsi onnicomprensivi di qualsiasi altra indennità, sono quindi da considerarsi comprensivi del trattamento di vitto, alloggio, spese di viaggio, indennità di funzione, ecc..
Per quanto attiene al pagamento dei compensi questo non potrà avvenire prima del mese di ottobre 2018. Si precisa inoltre che per motivi tecnici amministrativi non è possibile effettuare concessioni di anticipi degli importi spettanti ai nominati nelle rispettive commissioni. Per quanto riguarda il pagamento dell’IRPEF sarà cura dei membri di commissione nominati indicare l’ammontare lordo dei compensi, erogati dall’amministrazione provinciale di Bolzano, nella propria dichiarazione dei redditi. L’amministrazione provinciale di Bolzano farà pervenire in tempo utile ai nominati nelle commissioni idonea certificazione dei compensi erogati ai fini della dichiarazione dei redditi. Si chiede gentilmente, ove possibile, agli Uffici Scolastici Regionali e agli Uffici Scolastici territoriali di concedere l’autorizzazione alla nomina nelle commissioni di questa provincia al personale docente dipendente dalle SS.LL. che eventualmente sarà individuato dalla scrivente Intendenza scolastica di Bolzano tra quelli che presenteranno domanda.
Ringraziando per la cortese collaborazione sempre dimostrata dalle SS.LL. si porgono distinti saluti.
La Sovrintendente Scolastica
Nicoletta Minnei

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti