Concorso INPS per Avvocati in tutta Italia, Requisiti e Domanda

286

certificazioni esbL’Istituto Nazionale di Previdenza (INPS) ha pubblicato un nuovo bando di concorso pubblico rivolto ad avvocati, il bando è rivolto a delle collaborazioni in tutte le regioni d’italia, l’avviso pubblico è finalizzato alla formazione di liste di professionisti a cui verranno affidati di volta in volta, incarichi di domiciliazione e/o sostituzione in udienza presso gli Uffici giudiziari, è previsto un compenso che va da un minimo di 80 a 250 Euro per ciascuna prestazione effettuata, nell’articolo vediamo tutte le principali informazioni riguardanti questo concorso Inps per Avvocati.

Concorso INPS per Avvocati 2018

La settimana scorsa l’INPS ha pubblicato un nuovo bando di concorso rivolto a tutti gli avvocati d’italia, il bando permetterà la creazione di liste dalle quali verranno contattati avvocati cui verranno affidati incarichi professionali per contenzioso dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale, il bando scade il 14 marzo 2018 e riguarda tutte le regioni d’italia.

In base agli esiti della selezione pubblica sarà redatta una lista circondaliare per ciascun circondario di Tribunale interessato.

Università online
LAUREATI CON NOI

Vediamo ora quali sono i requisiti necessari per potersi candidare al concorso:

  • essere iscritti al Consiglio d’Ordine degli Avvocati;
  • assenza di giudizi in corso contro l’Inps, sia in proprio che per conto di terzi;
  • assenza di situazioni di reale conflitto di interessi personale con l’Inps, avuto riguardo anche all’associazione professionale, società di professionisti e / o studio legale di cui eventualmente si faccia parte.

Concorso INPS per Avvocati 2018 Attività e Compensi

Gli Avvocati inseriti nelle liste circondariali potranno occuparsi delle seguenti attività, con i relativi compensi:

  • domiciliazione e sostituzione in udienza – ciascun Avvocato potrà occuparsi di massimo 250 affari contenziosi all’anno e percepirà un compenso pari a 250 Euro per ciascun affare, oltre ai compensi accessori previsti per legge;
  • sostituzione in udienza degli Avvocati Inps – ciascun Avvocato che sostituirà gli Avvocati dell’Inps potrà occuparsi di non più di 25 procedimenti in uno stesso giorno, con un compenso di 80 Euro. A questo vanno aggiunti 25 Euro nel caso di affidamento, nella stessa giornata, di più di 25 procedimenti, e i compensi accessori previsti per legge. Le sostituzioni potranno essere effettuate per massimo 75 giornate / udienza all’anno.

Concorso INPS per Avvocati 2018 domanda

Tutti coloro che sono interessati a candidarsi dovranno inviare la loro adesione entro e non olte il 14 Marzo 2018 attraverso l’apposta procedura online, raggiungibile dal portale web dell’Inps, gli avvocati candidati potranno presentare domanda solo ed esclusivamente per la lista circondariale del Tribunale presso il cui Consiglio dell’Ordine degli Avvocati sono iscritti, trovate la documentazione completa del bandi in questa pagina,

Fonte:https://www.miuristruzione.it/4414-concorso-inps-per-avvocati-in-tutta-italia-requisiti-e-domanda/

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti