Docenti in assegnazione provvisoria convocati nella scuola di titolarità

219

reinserimento-in-gaeAlcuni docenti di un Istituto Comprensivo di Roma, che si trovano in assegnazione provvisoria interprovinciale in altre scuole, si sono visti recapitare un ordine di servizio di presentarsi, lunedì 2 luglio 2018, nella scuola di titolarità per riprendere servizio e presentare domanda di ferie.

LE ASSEGNAZIONI PROVVISORIE TERMINANO IL 31 AGOSTO E NON IL 30 GIUGNO

L’ordine di servizio del Ds dell’Istituto Comprensivo della Capitale è totalmente illegittimo, infatti i docenti che si trovano dal 1° settembre 2017 in assegnazione provvisoria in altra scuola, restano in servizio presso la sede di assegnazione fino al 31 agosto 2018.

Il docente assegnato provvisoriamente ad una scuola, fruirà dei 36 giorni di ferie nei mesi di luglio e agosto facendo domanda alla segreteria scolastica dell’Istituto in cui è stato assegnato, mentre riprenderà servizio nella scuola di titolarità a partire dal 1° settembre 2018.corso educatore professionale socio-pedagogico

È bene sapere che tutte le utilizzazioni e assegnazioni provvisorie disposte dagli Uffici periferici del MIUR per l’anno scolastico 2017/2018 hanno come termine di scadenza solo ed esclusivamente il 31 agosto 2018. Qualora qualche segreteria scolastica, avesse caricato al SIDI il termine dell’assegnazione provvisoria o dell’utilizzazione alla data del 30 giugno 2018, si tratta di un errore materiale delle segreterie scolastiche, perché la mobilità annuale resta efficace fino al termine dell’anno scolastico, ovvero fino al 31 agosto 2018.

Per quanto riguarda le scuole secondarie di secondo grado, i docenti in assegnazione provvisoria o in utilizzazione facenti parti di Consigli di classe in cui è stato sospeso il giudizio a qualche studente, dovranno partecipare agli scrutini di fine agosto nella scuola in cui sono stati assegnati o utilizzati.

Fonte:www.latecnicadellascuola.it

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti