Personale scolastico da inviare all’estero: pubblicato il Decreto sui requisiti culturali e professionali necessari per partecipare alla selezione

274

Al Decreto, pubblicato dal MIUR, di concerto con il MAECI, dovrà seguire l’emanazione del bando per la selezione.

Il MIUR ha pubblicato il 22 ottobre scorso sul proprio sito il Decreto Interministeriale 634 del 2 ottobre 2018 relativo ai “Requisiti del personale da destinare all’estero” ai sensi dell’art. 14 del decreto legislativo 64 del 13 aprile 2017.

Il Decreto recepisce l’intesa firmata il 20 aprile 2018, il giorno dopo la sottoscrizione definitiva del CCNL del comparto Istruzione e Ricerca 2016/2018, e individua i requisiti culturali e professionali che debbono essere posseduti dal personale scolastico che intende partecipare alla selezione per l’invio all’estero. Il Decreto contiene inoltre l’art. 7 sulla formazione del personale da destinare all’estero – non contenuto nell’Intesa del 20 aprile – che affida all’INDIRE il compito di progettare, erogare e gestire la formazione propedeutica all’invio all’estero anche attraverso una piattaforma online e destina per le attività di formazione 170.000 euro all’anno provenienti dal «Fondo “La Buona Scuola” per il miglioramento e la valorizzazione dell’istruzione scolastica»master post laurea 2018 2019

Al Decreto dovrà seguire l’emanazione del bando per la selezione che, a norma del D.Lgs 64/2017, dovrebbe prevedere un colloquio al quale potrà partecipare il personale in possesso dei requisiti previsti dal Decreto.

I Segretari Generali di FLC CGIL, CISL Scuola e UIL Scuola RUA, hanno chiesto il 5 ottobre 2018 al MIUR “la convocazione di un incontro nel quale definire un’intesa che riconduca il tema della mobilità del personale all’estero all’ambito della disciplina negoziale.”

 

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti