Diploma magistrale: solo se entro a.s. 2001/02 titolo valido per concorso

266

ricorso concorso straordinario scuola primaria e infanzia sostegnoCi scrivono docenti che con titolo di diploma magistrale conseguito dopo l’a.s. 2001/02 in questi anni sono stati non solo inseriti nella II fascia delle graduatorie di istituto ma anche chiamati per supplenze e quindi con il requisito di servizio utile per l’accesso al concorso straordinario per infanzia e primaria.

Accesso al concorso straordinario: titolo + servizio

Il concorso straordinario per infanzia e primaria, il cui decreto è già stato firmato e pubblicato in Gazzetta Ufficiale (è atteso questa settimana il bando per la presentazione delle domande) prevede due requisiti di accesso: il titolo e il servizio.

Le caratteristiche del titolo si trovano nel decreto del 17 ottobre 2018:

  • titolo di abilitazione all’insegnamento conseguito presso i corsi di laurea in scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente
  • diploma magistrale con valore di abilitazione e diploma sperimentale a indirizzo linguistico, conseguiti presso gli istituti magistrali o analogo titolo di abilitazione conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente, conseguiti, comunque, entro l’anno scolastico 2001/2002

A tali titoli va associato il requisito del servizio, ossia “nel corso degli ultimi otto anni scolastici, presso le istituzioni scolastiche statali almeno due annualita’ di serviziospecifico rispettivamente sulla scuola dell’infanzia o primaria, anche non continuative, sia su posto comune che di sostegno”

Solo il servizio non è sufficiente

Pertanto il solo requisito di servizio non può essere un lasciapassare per il concorso, se svolto con un titolo idoneo. Ciò è evidentemente accaduto sia perché di solito si tratta di laureande in Scienze della formazione primaria e quindi in caso di graduatorie esaurite chiamate per ovviare alla cronica mancanza di insegnanti in alcune regioni e soprattutto in alcuni periodi dell’anno scolastico, sia per superficialità delle segreterie scolastiche qualora i docenti siano stati inseriti nelle graduatorie di II fascia.master post laurea 2018 2019

Il titolo deve essere in possesso alla data di scadenza della domanda

Tra l’altro il titolo di accesso deve essere in possesso alla data di scadenza.

l decreto prevede l’ammissione con riserva esclusivamente dei docenti che:

  • avendo conseguito all’estero i titoli richiesti (ossia i titoli analoghi al diploma magistrale, alla laurea in SFP e alla specializzazione su sostegno), abbiano presentato la relativa domanda di riconoscimento al Miur, entro la data termine per la presentazione delle domande di partecipazione al concorso medesimo;
  • conseguono il relativo titolo di specializzazione entro il 1° dicembre 2018, nell’ambito di percorsi avviati entro il 31 maggio 2017, compresi quelli disciplinati dal DM 141/2017, come modificato dal decreto n. 226/2017.

Fontehttps://www.orizzontescuola.it/diploma-magistrale-solo-se-entro-a-s-2001-02-titolo-valido-per-concorso/

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti