DIPLOMA MAGISTRALE ABILITANTE: ORIZZONTE DOCENTI HA CHIESTO L’AUDIZIONE AL MIUR

1345

A seguito dello sciopero del 08/01/2018, qualcosa si è mosso, l’opinione pubblica è stata investita da questa importante questione che per troppo tempo è stata tenuta sotto un velo. Proprio a seguito delle diverse iniziative, anche assunte da comitati spontanei dislocati nelle varie parti d’Italia, il Ministro ha deciso di convocare per giorno 17 gennaio, un giorno dopo l’audizione dei sindacati maggiormente rappresentativi, anche altre organizzazioni sindacali non rappresentative, ma impegnate da anni in questa importante lotta. Proprio in funzione di ciò, anche la nostra Associazione ha richiesto urgente audizione al Ministro già per giorno 17 gennaio e di ciò attendiamo imminente risposta.

CEDU diploma magistraleIn particolare, afferma l’Associazione nella richiesta, proprio in relazione alla predetta questione, constatato che da parte del Ministero dell’Istruzione c’è stata la volontà di ascolto delle diverse organizzazioni sindacali, oltre che di quelle rappresentative, anche di quelle non rappresentative, impegnate nell’affrontare da anni la questione sia dal punto di vista sindacale che legale, si reputa opportuno anche per la l’Associazione Nazionale Orizzonte Docenti possa partecipare a questa importante audizione.
Si è quindi chiesta la relativa audizione già per giorno 17 gennaio, permettendo di esporre il nostro punto di vista e le conseguenti proposte che potranno nel prosieguo dell’attività parlamentare trovare il dibattito necessario per uno sbocco legislativo o decretazione d’urgenza.

Oltre a tale iniziativa sindacale, informiamo che, nella data di oggi, il nostro ufficio legale ha provveduto ad inviare mail di aggiornamento sullo stato del contenzioso relativo alla delicata questione dei docenti in possesso di diploma magistrale abilitante conseguito ante 2001/2002.

N.B. Chiunque dei nostri ricorrenti non avesse ricevuto tale mail (solitamente si rinvengo problemi di mancata ricezione a causa del tipo di gestore mail, o per mail troppo piena, ecc.), è pregato di inviare una mail a ricorsi@orizzontedocenti.it e richiedere informazioni.

Infine, vi invitiamo a seguire l’importante videoconferenza tenuta il 28/12/2018 dal legale avv. Dino Caudullo e dal Presidente dell’Associazione Nazionale Orizzonte Docenti, al fine di delineare in maniera completa il quadro della situazione a seguito della pronuncia della Plenaria.

Ecco il link:  https://www.youtube.com/watch?v=QFt-XRIdYy8

L’ufficio legale di Orizzonte Docenti

In questo articolo