UNICUT di Orizzonte docenti:Nuovo indirizzo di Laurea in Scienze biologiche

565

 

Cosa studierai: gli obiettivi formativi
I laureati in Scienze Biologiche devono acquisire conoscenze di base teoriche e pratiche aggiornate ed equilibrate nei settori fondamentali della biologia, finalizzate sia ad uno sbocco professionale come laureato triennale sia al proseguimento degli studi in corsi di secondo livello dell’Unione Europea, privilegiando l’accesso ai corsi di Laurea Magistrale della Classe LM-6. In particolare i laureati in Scienze Biologiche devono acquisire:

– una conoscenza di base delle discipline matematiche, informatiche, fisiche e chimiche necessaria ad apprendere i contenuti delle diverse discipline biologiche e le metodologie di indagine biologica;

– un’adeguata preparazione nei diversi ambiti delle scienze biologiche con particolare riferimento agli aspetti morfofunzionali; alla biologia degli organismi e dei microrganismi a livello cellulare e molecolare e ai meccanismi di ereditarietà; alla filogenesi e tassonomia degli organismi vegetali e animali e alle loro interazioni con l’ecosistema; ai meccanismi della patogenesi;

– conoscenze metodologiche in diversi ambiti di indagine;

– competenze operative relative alle tecnologie biologiche applicate in ambito morfofunzionale, microbiologico, biomolecolare, sia in contesti di ricerca, sia di analisi;

– la capacità di applicare il metodo scientifico nell’indagine biologica ed essere in grado di ottenere e analizzare dati sperimentali in modo autonomo, inserendoli nelle problematiche scientifiche trattate.

A quali professioni ti prepari

Il laureato sarà capace di operare in Laboratori che applicano metodologie biologiche a livello cellulare e molecolare nel campo della ricerca scientifica di base e applicata, in aziende pubbliche o private di impostazione biomedica e biotecnologica, e di fornire un supporto scientifico-tecnico in strutture che si occupano di monitorare alterazioni dei viventi, indotte da attività antropiche.

Il laureato

– esegue analisi biologiche, immuno-patologiche, biochimiche e genetiche; svolge attività di controllo e studio chimico e clinico;

– svolge attività di analisi e controllo delle acque dal punto di vista biologico; svolge attività di tipo biologico-biotecnologico in genere;

– svolge attività di ricerca, classificazione e biologia di animali, piante microrganismi; partecipa alla progettazione e al collaudo di impianti relativamente agli aspetti biologici; effettua controlli di qualità sui materiali e prodotti di natura o origine biologica

– effettua studi di impatto ambientale, relativamente agli aspetti biologici;

– elabora progetti per la conservazione e il ripristino dell’ambiente e della biodiversità e per la sicurezza biologica. Il corso prepara alle professioni di Biologi e professioni assimilate. I laureati triennali in Scienze Biologiche possono accedere, dopo superamento dell’Esame di Stato, all’Albo di Biologo junior. Il ruolo è regolamentato dalla Normativa nazionale vigente recepita dall’Ordine Nazionale dei Biologi (http://www.onb.it) che certifica la professionalità del Biologo Junior mediante iscrizione all’Ordine professionale dei Biologi.

Se sei già iscritto a questo Corso di Studio, o se cerchi maggiori informazioni, chiedi informazioni in una delle nostre sedi .

In questo articolo