Assegnazioni docenti alle classi, troppa leggerezza da parte dei Ds

389

Corsi di perfezionamentoCi arrivano diverse segnalazioni di assegnazioni dei docenti alle classi veramente paradossali e non legittimate dalla normativa vigente.

Illegittimo assegnare il docente in altra classe di concorso

Le assegnazioni dei docenti alle classi in alcun modo può modificare l’impianto dell’organico dell’autonomia assegnato ad una scuola.

Non può essere assegnata ad una docente titolare della classe di concorso A013 (latino e greco), in un Istituto di Istruzione Superiore che contiene un Liceo Scientifico e un Liceo Classico, la materia di latino in una classe dello scientifico, in quanto questa appartiene, per ordinamento scolastico, alla classe di concorso A011 (italiano e latino). Allo stesso modo un docente titolare di A011 (italiano e latino) di un liceo scientifico, che è titolare di un Istituto di Istruzione Superiore in cui c’è un Istituto Tecnico e un Istituto Professionale Alberghiero, non può avere assegnata una classe di A012 (italiano e storia) nel Tecnico o nel Professionale.

Tantomeno può accadere che il titolare di A012 (italiano e storia) nel Tecnico o nel Professionale, possa avere assegnata una classe di A011 del liceo scientifico.

Sarebbe invece possibile che un titolare di A011 (italiano e latino) di un liceo scientifico, possa avere assegnata, nel caso ce ne fosse la disponibilità, una classe del liceo classico dello stesso Istituto di Istruzione Superiore in cui insegnare sempre italiano e latino. Questo può avvenire perché il codice meccanografico della titolarità comprende tutto l’Istituto di Istruzione Superiore e la classe di concorso A011 esiste in tutti e due gli indirizzi presenti.

Illegittimo assegnare i docenti in altri gradi o ordini di scuola

Illegittima è la strana assegnazione del docente titolare in una cattedra intera della scuola secondaria di I o II grado che viene assegnato dal Dirigente scolastico, per l’intero orario di servizio o per un completamento orario, in gradi o ordini di istruzione differenti dello stesso Istituto.

Un docente titolare in un ordine di scuola, anche se avesse abilitazione per insegnare in altri ordini o gradi di scuola, deve essere assegnato per il suo orario settimanale di lavoro in un posto di organico che rispetti la sua titolarità.

Fontehttps://www.tecnicadellascuola.it/assegnazioni-docenti-alle-classi-troppa-leggerezza-da-parte-dei-ds

 

In questo articolo