Supplenze ATA: come calcolare assenze gravi patologie che richiedono terapie salvavita

257

Chiariamo qual è il “periodo di comporto” per il personale ATA per le assenze dovute a gravi patologie che richiedono terapie salvavita.

Supplenza breve e supplenza annuale

Chiariamo la differenza del periodo di comporto di malattia che sussiste tra supplenza annuale e supplenza breve:

Il personale assunto a tempo determinato con contratto stipulato per l’intero anno scolastico (31/8) o fino al termine delle attività didattiche (30 giugno) ha diritto alla conservazione del posto per un periodo non superiore a 9 mesi in un triennio scolastico.

Per ciascun anno scolastico, il periodo è così retribuito:

  • Nel 1° mese non vi è nessuna decurtazione (retribuzione al 100%);
  • Nel 2° e 3° mese la retribuzione è corrisposta nella misura del 50%.
  • Dal 4°al 9° mese si ha diritto alla conservazione del posto senza assegni (non utile ai fini del punteggio).

Il personale assunto con contratto a tempo determinato stipulato dal Dirigente scolastico per supplenze brevi e temporanee ha invece diritto a 30 giorni di malattia in un anno scolastico pagati al 50% (tale periodo è utile ai fini del punteggio).
Superato il limite di 30 giorni si avrà la risoluzione del rapporto di lavoro.Corsi di perfezionamento

Assenze escluse dal periodo di comporto

Ovviamente ci sono delle assenze che sono escluse dal periodo di comporto e sono:

  • Le assenze dovute ad infortunio sul lavoro certificate dall’INAIL;
  • I 30 gg. di congedo per cure per invalidi ex art. 7, D.Lgs. n. 119/2011;
  • L’assenza dovuta a “malattia determinata da gravidanza” anche se l’interruzione di gravidanza avviene entro il 180 º giorno di gestazione;
  • Le assenze dovute a gravi patologie che richiedono terapie salvavita.

Fra le terapie salvavita rientra la chemioterapia, pertanto una volta accertato che la malattia è dovuta alla terapia salvavita relazionata alla “grave patologia”, i suddetti giorni saranno retribuiti al 100% e non calcolati nel periodo di comporto sopra riportato.

Fontehttps://www.orizzontescuola.it/supplenze-ata-come-calcolare-assenze-gravi-patologie-che-richiedono-terapie-salvavita/

In questo articolo