Concorsi Ministero Giustizia 2019: Bando per 3360 assunzioni, ecco tutti i dettagli

491

Corsi di perfezionamentoConcorsi Ministero Giustizia 2019: Bando per 3360 assunzioni, ecco tutti i dettagli – Per potenziare l’organico ministeriale il Ministero della Giustizia ha deciso di bandire nuovi concorsi per inserire ben 3360 nuovi profili tra magistrati e personale amministrativo giudiziario che saranno impegnati su tutto il territorio.

In occasione dell’inaugurazione dell’anno giudiziario nei distretti di Corte d’Appello svoltasi a Firenze il Ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede durante il suo discorso, ha annunciato i nuovi concorsi che andranno a supporto della giustizia italiana per semplificare le procedure processuali e renderle più veloci

Il via dei nuovi concorsi si avrà già dal prossimo mese con l’inserimento di 3360 nuove risorse negli uffici giudiziari di cui 300 saranno impiegati nel ruolo di magistrati (già vincitori del concorso per la magistratura espletato lo scorso anno), mentre i restanti posti saranno riservati alle altre figure, 1300 agenti di polizia penitenziaria, e personale amministrativo e al personale giudiziario.

Grazie alla Legge di Bilancio 2019 sono stati stanziati ben 324 milioni di euro rispetto agli anni precedenti per il sistema giudiziario che saranno dedicati a sopperire la carenza di organico del Ministero e a migliorarne i servizi.

Come candidarsi

Al momento le date concorsuali non sono ancora state pubblicate, ma potete consultare tutti i futuri dettagli inerenti al bando indetto dal Ministero della Giustizia sull’apposito sito www.giustizia.it nella sezione dedicata ai nuovi concorsi, ulteriori aggiornamenti nei prossimi articoli.

Per conoscere altri bandi pubblici visita l’apposita sezione dei concorsi pubblici.

Per conoscere invece tutti gli altri bandi della pubblica amministrazione leggi l’articolo di approfondimento dedicato ai bandi più attesi del 2019.

Fontehttps://www.miuristruzione.it/8665-concorsi-ministero-giustizia-2019-bando-per-3360-assunzioni-ecco-tutti-i-dettagli/

In questo articolo