Concorso Polizia Penitenziaria 2019, le ultime novità sul bando

184

Nuove notizie sul prossimo Concorso della Polizia Penitenziaria 2019, è da tempo che si parla dell’uscita di un nuovo bando ma fino ad oggi sono state poche le notizie in merito ma qualche giorno fa il sindacato Sappe (Organo Ufficiale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) ha rilasciato alcune indiscrezioni proprio sul concorso in questione, nell’articolo vediamo cosa indiciano le ultime novità diffuse dal sindacato.

Concorso Polizia Penitenziaria 2019, le ultime novità sul bando

Sebbene le notizie arrivino direttamente dal Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, e quindi la notizia sia da considerare affidabile, c’è da dire che al momento non c’è nulla di ufficiale infatti in gazzetta ufficiale non è stato pubblicato alcun bando di concorso.

Stando a quanto scritto dal sindacato entro il mese di Marzo 2019 dovrebbe essere pubblicato in gazzetta ufficiale un nuovo bando pubblico per l’assunzione di allievi agenti, il sindacato va oltre indicando anche il 5 Marzo come data probabile per la pubblicazione del bando in gazzetta ufficiale ed anche quella delle prove d’esame che dovrebbero avvenire a distanza di qualche mese verso l’inizio della prossima estate 2019.Corsi di perfezionamento

Per quanto riguarda i posti messi a concorso dovrebbero essere in totale 754 allievi agenti, suddivisi nel seguente modo:

  • 305 posti per i civili
  • 452 posti per i volontari delle Forze Armate

Al bando potranno aderire quindi i civili e i volontari in ferma prefissata, sia in servizio che in congedo

Concorso Polizia Penitenziaria 2019 i Requisiti

Per quanto riguarda i requisiti al momento non sono del tutto chiari, per avere un quadro completo sarà necessario attendere il bando o la diffusione  di ulteriori dettagli in merito, facendo riferimento ai precedenti concorsi è possibile in qualche modo farsi un’idea di quelli che potranno essere per il prossimo bando, l’età sarà compresa tra i 18 e i 28 anni mentre per quanto riguarda il titolo di studio varierà a seconda della riserva di posti per la quale si concorre: infatti, mentre per i volontari delle Forze Armate (sia se in servizio che in congedo) è sufficiente la licenza media, per i civili è necessario il diploma di scuola superiore.

Il nuovo concorso per agenti di polizia penitenziaria è stato previsto anche nella Legge di Bilancio 2019 approvata a fine dicembre 2018 e annunciato anche dal Ministro dell’Interno Salvini il qualche in tante occasioni ha ribadito il concetto di aumentare la sicurezza del nostro paese assumendo più uomini da destinare ai vari reparti delle forze armate.

Fontehttps://www.miuristruzione.it/9132-concorso-polizia-penitenziaria-2019-le-ultime-novita-sul-bando/

In questo articolo