Stipendio più alto? occorre ricostruire la carriera. Come fare la domanda

453

certificazioni eipass 7 moduliLa domanda di ricostruzione carriera va presentata entro il 31 dicembre 2016 per riuscire ad ottenere un aumento dello stipendio.  Tutti i docenti che hanno terminato l’anno di prova e formazione sono soliti presentarla nell’anno scolastico successivo. Le domande si sono aperte il 1° settembre 2016 e si chiuderanno il prossimo 31 dicembre. Sono tantissimi gli insegnanti coinvolti, secondo le stime circa 100mila. L’aumento non ha valore retroattivo, ma permette di ottenere una valorizzazioni degli anni in cui si è prestato servizio in qualità di precari. Chi non presenta la ricostruzione carriera, non avrà questo vantaggio (retribuzione tabella A del contratto). Il personale della scuola ha un sistema di progressione economica articolato in 6 gradi di anzianità, ovvero di anni in cui si è prestato servizio: il primo è 0-8, il secondo 9-14, il terzo 15-20, il quarto 21-27, il quinto 28-34 e l’ultimo 35. Il beneficio economico parte dall’anno successivo al superamento del periodo di prova e formazione. Il diritto alla ricostruzione cade in prescrizione dopo 10 anni dalla conferma del ruolo (art. 2946 del Codice civile).

scuola-ricostruzione-carriera-aumento-stipendio-tabella-flc-cgil_905765

Sono valutabili ai fini della ricostruzione carriera i seguenti periodi:

  1. Servizio in scuole statali per minimo 180 giorni in un anno scolastico, in possesso di idoneo titolo di studio (esistono alcune limitazioni tra i vari ordini e gradi di scuola e l’anno 2013 non è può essere inserito nella ricostruzione carriera).
  2. Servizio di leva/civile in corso al 31 gennaio 1987 o dopo. Nei periodi precedenti è valido se coperto da nomina.
  3. Servizio in scuole dell’infanzia (sia di ruolo che non di ruolo) e primaria (solo se di ruolo) di locali, per chi è assunto in tali ordini e gradi.
  4. Servizio in scuole primarie parificate o scuole secondarie pareggiate (non ci sono più).
  5. Servizi in università come professore o assistente incaricato, o come assistente straordinario.

Il servizio nelle scuole parificate non va considerato anche se è meglio inserirlo per poter eventualmente fare ricorso.

Domanda, modello

Fonte: www.oggiscuola.it

Accademia formazione militare

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti