Mobilità 2017, entro il 4 marzo cambiano le classi di concorso per la secondaria e si crea l’organico unico. Nota Miur

336

ecampusnuovoAl via le operazione propedeutiche per la mobilità del personale docente educativo e ATA per l’a.s. 2017/18.

Dette operazioni di sono rese necessarie in seguito alle novità del prossimo contratto e dell’entrata in vigore delle nuove classi di concorso.

Il Miur pertanto ha fornito apposite indicazioni agli UUSSRR, affinché la mobilità possa svolgersi regolarmente nel rispetto delle nuove misure disposte.

A tutto il personale docente di scuola secondaria di I e II gado, di ruolo e titolare verrà attribuita la nuova classe di concorso, secondo la tabella di corrispondenza, con decorrenza 1° settembre 2017. Quest’operazione però deve avvenire prima della presentazione delle domande di mobilità.

Inoltre, a tutto il suddetto personale verrà attribuita la nuova sede di organico dell’autonomia (scuole medie, istituti superiori, scuole serali, ospedaliere, carcerarie e simi) con decorrenza 1° banner-certificazione-inform-newsettembre 2017.

Le operazioni di riposizionamento automatico dei docenti della scuola secondaria sull’unica sede di organico avverranno dopo le operazioni di recepimento dei dimensionamenti scolastici, che pertanto avverranno ancora considerando i precedenti codici sede.

Tali operazioni si concluderanno entro il 4 marzo 2017 (come detto, saranno poi valide a partire dal prossimo anno scolastico).

Scarica la nota

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti