Scuola primaria, il 5% dei posti di potenziamento all’educazione motoria

500

scienze-motorieE’ quanto previsto da un comma presente nella bozza della Legge di Bilancio. Si tratta di un provvedimento condizionato

Al fine di perseguire l’obiettivo formativo del potenziamento delle discipline motorie e dello sviluppo di comportamenti ispirati a uno stile di vita sano di cui all’articolo 1, comma 7, lett. g), della legge 13 luglio 2015, n. 107, nell’ambito della dotazione organica di cui all’articolo 1, comma 68, della predetta legge il cinque per cento del contingente dei posti per il potenziamento dell’offerta formativa è destinato alla promozione dell’educazione motoria nella scuola primaria, senza determinare alcun esubero di personale o ulteriore fabbisogno di posti.

Questo quanto previsto nel testo della bozza di Legge di Bilancio. Il comma è inserito in un più ampio intervento di potenziamento dell’educazione motoria che non riguarda soltanto l’ambito scolastico.24 cfu per concorso insegnanti

Il provvedimento, nella sua interezza, non è entrato in via definitiva nel testo che sarà presentato al Parlamento, dato che comporta delle spese che devono ancora passare al vaglio della Ragioneria dello Stato.

fonte Orizzontescuola

scienze-motorie

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti