AGGIORNAMENTO GAE DM 506/2018 – COMUNICAZIONE AI RICORRENTI DIPLOMATI MAGISTRALE

1654

Si riapre l’incognita per la sorte delle migliaia di diplomati magistrale, alla luce dell’apertura della finestra annuale di aggiornamento delle GAE disposta con la pubblicazione del DM 506/2018.

universita-telematicaProprio in virtù di tale questione e visto anche il fermento politico per la questione dei diplomati magistrale, nelle scorse settimane, l’Associazione Nazionale Orizzonte Docenti ha richiesto formale audizione al nuovo Ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, al fine di essere ascoltata nel ribadire la propria posizione circa la risoluzione in via definitiva dell’annosa questione che sta interessando interessando da parecchi anni migliaia di docenti. Alla richiesta di audizione, attendiamo a breve doveroso riscontro da parte del Ministro.

Per questa motivazione ed al fine di individuare con attenzione le migliori strategie da adottare per meglio tutelare migliaia di ricorrenti, ANOD, su indicazione del proprio studio legale, a breve comunicherà le istruzioni che i propri ricorrenti dovranno seguire, in relazione al nuovo decreto di aggiornamento GAE, di concerto con le altre associazioni sindacali che seguono la vicenda.  Invero, l’opportunità di incrementare i ricorsi già in atto con ulteriori motivi aggiunti è al momento oggetto di attenta valutazione e riflessione, all’esito delle quale verrà comunicata la strategia assunta. Tutto ciò ricordando, infatti, che i legali dell’Associazione, tra l’altro, sono tra i firmatari del ricorso in Cassazione avverso la sentenza pronunciata dall’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato e, pertanto, ben consapevoli della vicenda fin nei suoi aspetti giudiziari più sottili.

Ricordiamo a tutti i nostri ricorrenti, infine, che nei nostri ricorsi NON sono fissate – ad oggi – udienze di merito.

Chi è titolare di sospensiva mantiene il diritto a stare nelle GAE (il cui aggiornamento vero e proprio non è ancora stato disposto); per tutti si dovrà invece attendere la decisione di merito, salva l’emanazione di qualche provvedimento normativo o regolamentare dedicato alla categoria.

 

L’Ufficio legale di Orizzonte Docenti

In questo articolo
Inline
Orizzonte Docenti
Inline
Orizzonte Docenti