Tv/ Merlo: Per Gelmini inizia era confronto senza contraddittorio

897

Dopo maestro unico, era del confronto unico

 Roma, 5 ott. (Apcom) – Giorgio Merlo, membro della commissione di Vigilanza Rai, sottolinea come “evidentemente, dopo il maestro unico, per il ministro Gelmini inizia anche l’era del confronto unico, senza contraddittorio. Oggi a Canale 5 ha potuto dare un primo saggio di questo nuovo genere televisivo che purtroppo sta diventando sempre più frequente per i ministri: il confronto solo con se stessi”.

“I concetti di par condicio e di equilibrio, di correttezza e di pluralismo sono stati archiviati per consentire una performance che nulla ha a che vedere però con l’informazione. Mi auguro a questo punto che gli organi di garanzia facciano con sollecitudine, per questo e per altri casi ai quali assistiamo in questi giorni, i dovuti accertamenti”, conclude Merlo.

 

In questo articolo