GELLI: FINOCCHIARO, “MA BERLUSCONI NON SENTE NESSUN IMBARAZZO?”

973

Sconcertante che il capo della P2 sia il protagonista di una trasmissione tv”.

“Trovo sconcertante che un personaggio come Licio Gelli diventi una sorta di star televisiva e che una rete privata presenti in pompa magna un tal avvenimento.

Non si tratta di volonta’ di censura ma di difesa della legalita’ e della democrazia italiana”. Lo dice Anna Finocchiaro, presidente del gruppo del Pd al Senato.

“Detto questo – continua Anna Finocchiaro – trovo altrettanto sconcertante che dal Popolo delle Liberta’ non giunga una parola a commento delle dichiarazioni di Gelli che, tra le tante cose gravi dette, indica nell’attuale Capo del Governo l’unico erede del ‘Piano di rinascita democratica’.

E’ gravissimo che un personaggio come Gelli possa nuovamente parlare in pubblico di questioni cosi’ importanti per la vita del nostro Paese.
Ma e’ altrettanto grave che dal Popolo delle Liberta’ non giunga un commento o una voce a prender le distanze.

Ma possibile che Berlusconi non senta nessun imbarazzo? Viene quasi il sospetto che questo silenzio sia una sorta di assenso alle farneticanti teorizzazioni del capo della P2.

Mi auguro che arrivi al piu’ presto una presa di distanza da parte del Cavaliere e dei suoi portavoce. L’Italia – conclude Finocchiaro – ha bisogno di trasparenza, legalita’e rispetto della democrazia e non certo di nuovi veleni”.

In questo articolo