Supplenze ata: chiarimenti sui contratti fino all’avente diritto del personale già di ruolo

1031

Scuola  Nota ministeriale per fornire alcuni chiarimenti in merito ai contratti sottoscritti da personale Ata

 

A seguito delle numerose sollecitazioni per le difficoltà sollevate in alcune province e delle particolari caratteristiche dei contratti fino all’avente diritto del personale già di ruolo che acquisito le supplenze in base agli articoli 33 e 59 del CCNL il Ministero il Miur ha emanato una nota di chiarimento (prot. 18543 del 13 novembre 2008).

Nella nota si ribadisce il diritto del personale già di ruolo, in altro profilo o tipo di posto, ad acquisire le supplenze in base agli articoli 33 e 59 del CCNL per quanto fino alla nomina dell’avente diritto e che in base ad accordi con il Ministero dell’Economia i contratti devono essere regolarmente registrati dalle Ragionerie Provinciali, come già specificato nella precedente nota 13561 del 29 agosto 2008.

Viene anche ricordato che la trattazione di questi contratti deve essere manuale (come già specificato nella precedente nota 15813 del 30 settembre 2008), che il pagamento dei contratti in questione potrà essere eseguito senza attendere la comunicazione di prestato servizio e che per tale tipologia di contratti è dovuto anche il pagamento del compenso individuale accessorio.

Nella nota inoltre si raccomanda, dopo l’approvazione definitiva delle relative graduatorie, di trasmettere tempestivamente ai competenti Uffici del Ministero dell’Economia e delle Finanze i contratti a titolo definitivo.

Il Ministero insiste nel ribadire che tali contratti debbano essere stipulati con scadenza 30/06, anche se numerose sentenze hanno condannato l’amministrazione a prorogarli fino al 31/08 come previsto dalla Legge 124/99 e da noi sempre sostenuto.

Roma, 13 novembre 2008
__________________

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Dipartimento per l’Istruzione
Direzione Generale per il personale scolastico
Uff. III

Prot. n. AOODGPER 15813 Roma, 30 settembre 2008

Oggetto: contratti supplenza personale scolastico ex artt. 36 e 59 CCNL del 29-11-2007.

Come è noto i contratti di supplenza da attribuire al personale di ruolo a norma degli articoli citati in oggetto, sono esclusi, per il corrente anno scolastico, dal flusso telematico.
Al fine di consentirne la corretta gestione contabile, le copie cartacee dei contratti medesimi, da trasmettere alle Direzioni Territoriali del Tesoro e alle RTS, dovranno specificare, apponendo a mano le necessarie indicazioni, la tipologia della nomina, citando il riferimento al relativo articolo del CCNL, e la provincia in cui l’interessato risulta già di ruolo.

IL DIRETTORE GENERALE
f.to LUCIANO CHIAPPETTA

In questo articolo