ISCRIVITI IN BIOLOGIA CON NOI ed Entra in Medicina senza test di ingresso: come fare

1327

Immatricolarsi in Medicina ed Odontoiatria è possibile anche senza superare il test d’ingresso se si proviene da un altro corso di laurea dell’area sanitaria. Ecco cosa sapere in proposito e come fare per ottenere il passaggio diretto

La Sanità italiana è praticamente al collasso, attesa la carenza di personale medico, la totale assenza di turnover ed i continui tagli. Tuttavia, nonostante la sostanziale carenza di organico, per molti aspiranti medici la strada è sbarrata in partenza dal tanto “agognato” numero chiuso. Come tutti sanno, infatti, per entrare in Medicina ed inOdontoiatria è necessario superare un test d’ingresso. E così, ogni anno, migliaia di studenti “restano fuori”: alcuni rinunciano per sempre al sogno di diventare medici o odontoiatri; altri si iscrivono in facoltà universitarie affini, con la speranza di superare, l’anno successivo, il test di ammissione e, finalmente, immatricolarsi in Medicina. E allora ci si domanda: per entrare in Medicina o in Odontoiatria è sempre obbligatorio il test di ingresso? Se si proviene da corsi di laurea ad indirizzo sanitario, si può accedere in Medicina senza sostenere il test d’ammissione? Ecco tutto quello che c’è da sapere in proposito e cosa fare per ottenere il passaggio diretto al corso di laurea di Medicina o Odontoiatria.

Passaggio diretto al corso di Medicina e Odontoiatria: requisiti

In particolare, possono effettuare il passaggio diretto (dunque, senza sostenere il test d’ingresso)  al corso di Medicina o Odontoiatria tutti i laureandi; i laureati; o gli iscritti almeno al terzo anno di uno dei seguenti corsi di laurea: CTF , Farmacia, Chimica, IMAT, Biologia, Veterinaria, a patto che abbiano maturato almeno 25 Cfu in materie convalidabili nel corso di laurea in Medicina o Odontoiatria.

In questo articolo