Pensionamenti scuola: la prossima settimana probabile pubblicazione del Decreto e della circolare attuativa con l’apertura delle istanze online

331

La FLC CGIL ha chiesto garanzie sull’effettiva collaborazione tra il MIUR e l’INPS.

Si è svolta martedì 13 novembre 2018 al MIUR la riunione per la presentazione alle organizzazioni sindacali della circolare sulle dimissioni del personale della scuola ai fini dell’accesso al pensionamento a partire dal 1 settembre 2019.

A di là del testo e di alcune puntualizzazioni, di cui vi daremo puntuale notizia non appena sarà pubblicato, la FLC CGIL ha chiesto garanzie sulla effettiva collaborazione tra il MIUR e l’INPS onde evitare gli incresciosi episodi di questa estate che hanno portato al mancato pensionamento di un discreto numero di personale che pur in possesso dei requisiti, ha ricevuto dopo il 1 settembre 2018 la certificazione del diritto a pensione.

Le funzioni delle istanze on line dovrebbero aprirsi la prossima settimana, per cui presumiamo che i tempi per la presentazione siano gli stessi dello scorso anno con scadenza intorno al 20 dicembre.

Le nostre strutture e le sedi dell’INCA CGIL sono a disposizione per i necessari aiuti per operazioni che sono state rese sempre più complesse dalla Riforma Fornero.

Il superamento della legge Fornero è ancora lontano, anche alla luce delle notizie che giungono dal Parlamento sul destino della quota 100, un provvedimento non risolutivo, senz’altro penalizzante dell’assegno pensionistico, ma molto atteso dal personale della scuola che soffre l’innalzamento dei requisiti pensionistici anche per la paura di perdere con l’avanzare dell’età la propria dignità professionale.

In questo articolo