Concorso straordinario scuola dell’Infanzia, cosa devono studiare i candidati?

386
ricorso concorso straordinario scuola primaria e infanzia sostegno
RICORSO ACCESSO POSTI DI SOTEGNO SENZA TITOLO

Il concorso straordinario dell’Infanzia e della Primaria ormai è alle porte. In questi giorni i candidati presi fra dubbi ampletici ed iscrizioni ad istanze online stanno anche cercando di capire come affronare e superare le prove. Superare è un modo di dire visto che non è prevista alcuna bocciatura.

Ricorsi e concorsi

Proprio in merito al concorso per la scuola dell’Infanzia e della Primaria di recente c’è stato un autentico colpo di scena da parte del Consiglio di Stato che ha accolto il ricorso di un legale e del quale vi abbiamo già parlato. Tale accoglimento al momento ha bloccato il depennamento dei diplomati magistrali inseriti in GaE, da qui il dubbio amletico di molte maestre; partecipiamo al concorso o ci affidiamo a questo ricorso?

Cosa studiare per il concorso

Molti sindacati anche quelli contrari al concorso hanno già attivato i corsi di formazione per formare i concorrenti, sugli argomenti d’esame e sulle modalità delle prove ne abbiamo parlato abbondantemente anche su queste pagine. Ci torniamo ancora perchè con molta probabilità sarà chiesto ai concorrente di costruire un ambiente di apprendimento ideale, in particolare per chi partecipa ai posti dell’Infanzia, si terrà conto degli strumenti tecnologici che i candidati dovranno dimostrare di saper padroneggiare e come più volte abbiamo scritto, l’inglese è importate.

Fonte:https://www.informazionescuola.it/concorso-straordinario-scuola-dellinfanzia-cosa-devono-studiare-i-candidati/

In questo articolo