Mobilità 2019 per i perdenti posto. Come si compila domanda per rientrare nella scuola o nel comune

318

Indicazioni per i docenti ex perdenti posto che richiederanno nella prossima mobilità il rientro nelle scuola o nel comune di ex titolarità. Come dovranno compilare la domanda per non commettere errori.

Gli ultimi docenti che possono richiedere il rientro per l’a.s. 2019/20

Per l’a.s. 2019/20 gli ultimi docenti che possono presentare domanda di rientro con precedenza sono i docenti trasferiti d’ufficio o a domanda condizionata per l’a.s. 2011/2012 (individuati quindi soprannumerari nel 2010/11) e che hanno potuto richiedere il rientro per gli anni:
1. 2012/13
2. 2013/14
3. 2014/15
4. 2015/16
5. 2016/17
6. 2017/18
7. 2018/19
8. 2019/20 (ultimo anno)

Il perdente posto trasferito d’ufficio o domanda condizionata per l’1/9/2010 (a.s. 2010/11) individuato quindi soprannumerario nel 2009/10 o aa. ss. precedenti non può più richiedere il rientro in quanto è terminato l’ottennio.

In quale provincia è valida la precedenzaCorsi di perfezionamento

La precedenza si applica all’interno della provincia e della tipologia di titolarità al momento dell’avvenuto trasferimento d’ufficio o a domanda condizionata (posto comune e/o cattedra, posto di sostegno). Non opera, quindi, nei casi di modifica della provincia di titolarità o di domanda di passaggio di cattedra o di ruolo.

Come indicare le preferenze nel modello di domanda

Rientro nella scuola di ex titolarità

  • La precedenza in esame si applica alla prima fase dei trasferimenti (fase comunale), anche se il richiedente è titolare in un comune diverso da quello della scuola, circolo o istituto richiesto.
  •  Tale precedenza spetta a condizione che gli interessati abbiano prodotto domanda per ciascun anno dell’ottennio e che richiedano come prima preferenza la scuola dalla quale sono stati trasferiti d’ufficio o preferenze sintetiche (comune o distretto) comprensive di tale scuola, circolo o istituto.
  • Nel caso di espressione di preferenza sintetica la precedenza in esame ha effetto limitatamente alla istituzione scolastica dove l’interessato era titolare, la quale verrà esaminata prioritariamente rispetto alle altre istituzioni scolastiche comprese nella preferenza sintetica.università telematica ecampus
  •  Per le altre preferenze comprese nel comune a cui appartiene la scuola di precedente titolarità gli interessati usufruiscono della precedenza per il rientro nel Comune di ex titolarità.

Rientro nel comune di ex titolarità

  •  Il personale scolastico beneficiario della precedenza per il rientro nella scuola, circolo o istituto di precedente titolarità di cui al precedente punto II) ha titolo, con precedenza rispetto ai movimenti della seconda fase, a rientrare a domanda, nell’ottennio successivo al trasferimento d’ufficio, nel comune di precedente titolarità o, qualora non esistano posti richiedibili in detto comune, in quello più vicino secondo le apposite tabelle di viciniorietà. Detta precedenza opera esclusivamente nell’ambito della tipologia di titolarità al momento dell’avvenuto trasferimento d’ufficio (posto comune e/o cattedra, posto di sostegno).
  • Per il personale trasferito d’ufficio, senza aver prodotto alcuna domanda, o a domanda condizionata in altro comune in quanto soprannumerario a livello distrettuale su posti per l’istruzione e la formazione dell’età adulta, nel caso di distretto intercomunale, per comune di precedente titolarità, si intende il comune sede di distretto.
  •  Il docente viene trattato con precedenza su tutte le preferenze di scuola indicate nel comune dove esercita la precedenza o distretto.
  •  La precedenza si applica solo per il comune incluso nella preferenza sintetica distretto.

Allegato F

Si ricorda che l’adempimento richiesto per usufruire di tale precedenza risulta assolto con la presentazione della dichiarazione per la continuità di servizio riportata nella presente O.M. nell’allegato F purché in essa si faccia esplicito riferimento alla scuola dalla quale sia stato trasferito d’ufficio e l’anno in cui è avvenuto il trasferimento

Fonte:https://www.orizzontescuola.it/mobilita-2019-per-i-perdenti-posto-come-si-compila-domanda-per-rientrare-nella-scuola-o-nel-comune/

In questo articolo