Corso di Formazione Navigator

409

corso di formazione per navigatorC’è molta attesa per la pubblicazione del Bando di Concorso 2019 per l’assunzione dei Navigator, la nuova figura professionale che accompagnerà i beneficiari del Reddito di Cittadinanza nella ricerca di un lavoro, la pubblicazione del bando negli ultimi mesi ha riscontrato diversi impedimenti che hanno ritardato la pubblicazione del bando, nell’articolo vediamo quali sono le ultime notizie e novità.

Bando di Concorso per Navigator, trovata intesa con le Regioni, ecco le novità

Uno dei principali ostacoli che il bando ha incontrato lungo il suo percoso è sicuramente lo scontro tra governo e i presidenti delle regioni italiane, secondo i quali le assunzioni dei navigator dovevano essere gestite a livello regione e non nazionale, di diverso avviso invece il Governo che voleva affidare la pubblicazione del bando di Concorso all’ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche Attive Lavoro), lo scontro tra Governo e Regioni è andato avanti per mesi fino alla scorsa settimana quando è stata trovata l’intesa sulle assunzioni.

La proposta che ha ricevuto l’ok confluirà in un emendamento, portando modifiche alle misure originarie come ad esempio la riduzione dei navigator da 6mila a 3mila, le regioni potranno partire subito con l’assunzione di 4.000 persone attraverso i centri per l’impiego, sempre le regioni a partire dal 2021 potranno assumere altre 6000 persone tramite concorsi che andranno ad aggiungersi alle 1600 stabilizzazioni che erano previste.

Complessivamente, quindi, dopo il 2021 saranno 11.600 gli assunti dalle regioni per i centri per l’impiego in maniera stabile. A queste assunzioni si sommano poi i tremila navigator che verranno invece contrattualizzati da Anpal tramite una selezione di cui si occuperà la stessa agenzia.

Grazie all’accordo raggiunto sarà previsto anche un piano nazionale che definirà le modalità attuative del loro utilizzo, lasciando decidere in maniera autonoma le Regioni, come ha spiegato Cristina Grieco, coordinatrice della Commissione Lavoro per la Conferenza delle Regioni e assessore della Regione Toscana l’accordo raggiunto col governo sugli emendamenti permetterà di attuare anche un piano straordinario per il potenziamento dei centri per l’impiego e delle politiche attive, il piano avrà una durata triennale e ci saranno anche delle risorse aggiuntive rispetto a quelle già previste dalla Legge di bilancio 2019 – per 160 milioni per il 2019, 250 milioni per il 2020 e 50 milioni per il 2021.

Concorso Navigator inquadramento e stipendio

Altro aspetto che interessa molti candidati è lo stipendio percepito e il contratto sottoposto, per quanto riguarda l’inquadramento contrattuale non ci sono buone notizie, almeno inizialmente i Navigator saranno assunti con contratto di collaborazione (quindi come co.co.co. o parasubordinati), notizie più positive invece per lo stipendio che percepiranno, in questo caso sono stati stanziati circa 30.000 euro annui lordi per ogni assunto, questo significa che al mese i navigator si porteranno 2.500 euro lordi al mese (sono previste 12 mensilità); al netto (togliendo la contribuzione previdenziale a carico del lavoratore, l’Irpef e le addizionali) si parla di 1700 euro al mese.

Concorso Navigator, altre informazioni

Stando sempre al bando pubblicato dall’Anpal per la ricerca della società che si occuperà della gestione dei test si attendono circa 60.000 domande di partecipazione a fronte di appena 6.000 posti disponibili, i test di ammissione saranno preparati da esperti negli argomenti elencati e prevedono 4 risposte multiple predefinite, di cui una esatta, mentre le restanti saranno errate.

In caso di votazione pari al termine del test di ammissione verrà scelto il candidato più giovane, per finire la prova di selezione si dovrà svolgere in tre o più giornate (per un massimo di sei) e in più sessioni giornaliere, a Roma.

In questo articolo