Malattia personale con contratto al 30 giugno. Ecco come viene retribuita

121

Al personale assunto a tempo determinato si applicano, nei limiti di durata della nomina, precise disposizioni in caso di assenza per malattia. Quali sono?

Università
Università

Serena scrive

Per problemi di salute sono costretta a rimanere a casa in malattia per 20 giorni. Sono un’insegnante precaria con contratto fino al 30 giugno,  vorrei sapere se potrei essere licenziata. Ti ringrazio

Master mondo scuola
Master mondo scuola

9 mesi di malattia in un triennio

L’art 19 comma 3 del CCNL 2007 dispone che  il personale docente ed ATA assunto con contratto a tempo determinato per l’intero anno scolastico o fino al termine delle attività didattiche, nonché quello ad esso equiparato ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, assente per malattia, ha diritto alla conservazione del posto per un periodo non superiore a 9 mesi in un triennio scolastico.

Retribuzione

Il comma 4 precisa che in ciascun anno scolastico la retribuzione spettante al personale di cui al comma precedente è corrisposta per intero nel primo mese di assenza, nella misura del 50% nel secondo e terzo mese. Per il restante periodo il personale anzidetto ha diritto alla conservazione del posto senza assegni.

Conclusioni

Nel caso posto da Serena bisognerà considerare di quanti mesi di malattia si è già fruiti nel triennio, partendo dall’ultimo evento morboso e poi andando a ritroso di tre anni scolastici. Tenendo comunque presente che all’interno di ogni anno scolastico del triennio, e sempre nel limite dei 9 mesi complessivi, i primi 30 gg. di malattia sono sempre retribuiti al 100%. Se, quindi, la collega, per esempio, nell’anno scolastico in corso ha già fruito di almeno 11 giorni di malattia, prendendo ora ulteriori 20 gg. 1 giorno di questi ultimi sarà retribuito al 50%. Se, invece, sono i primi 20 gg. di malattia questi sono interamente retribuiti.Il licenziamento si avrà quindi solo se si sono superati i 9 mesi di assenza considerando tre anni scolastici, tenendo comunque conto della diversa retribuzione dopo il primo mese di assenza per ogni anno scolastico.

Consegui 24 cfu
Consegui 24 cfu

FONTE: https://www.orizzontescuola.it/malattia-personale-con-contratto-al-30-6-ecco-come-viene-retribuita/

In questo articolo