Nuove graduatorie provinciali: ecco come cambiano. I titoli per il punteggio

778

Master per il completamento della classe di concorso A11 A12 A13 A22Cambiano le graduatorie di Istituto: ecco come. I titoli per il punteggio

Una delle principali novità del mondo scuola è il cambiamento delle graduatorie di Istituto.

La terza fascia si riaprirà e verranno trasformate le graduatorie d’Istituto. Queste diverranno, infatti, graduatorie provinciali.

Pertanto saranno  costituite specifiche graduatorie provinciali distinte per posto e classe di concorso, da cui  saranno attribuite le supplenze al 30 giugno e 31 agosto. Una specifica graduatoria provinciale è destinata ai soggetti in possesso del titolo di specializzazione sul sostegno.

Il sistema di scorrimento delle graduatorie sarà analogo a quello delle graduatorie ad esaurimento.

I docenti che si inseriranno nelle graduatorie provinciali indicheranno,  sino a 20 istituzioni scolastiche. Specificamente della provincia nella quale hanno presentato domanda di inserimento per ciascuno dei posti o classi di concorso cui abbiano titolo. Questo ai fini della costituzione delle graduatorie di circolo o di istituto per la copertura delle supplenze brevi e temporanee,

Ma quali saranno i titoli utili per fare punteggio in queste ipotesi?

Fondamentali i Cfu indicati dal Miur come necessari per accedere a quella determinata classe di concorso.Master il Bullismo

Si potrà scegliere una sola provincia di inserimento, per tutte le classi di concorso alle quali la propria laurea consente l’accesso.

Altri titoli saranno: la laurea di Vecchio Ordinamento, Laurea Specialistica o Magistrale di Nuovo Ordinamento, Diploma accademico di II livello, Diploma di Conservatorio o di Accademia di Belle Arti Vecchio Ordinamento. Diploma di scuola superiore (per gli insegnamenti tecnico-pratici)

Non sarà necessario, invece, aver conseguito i 24 CFU in discipline  antropo – psico – pedagogiche ed in metodologie e tecnologie didattiche per richiedere l’inserimento in terza fascia.

Fonte:  OGGISCUOLA

“Bassano sei tu?”. A Salerno il video di una prof diventa virale. Il web insorge: “Intervenga il M

Master post laurea ecampus

In questo articolo