Scrutini, se lo studente è insufficiente occorre riorganizzare la didattica. La circolare dell’Usr

265

Corso di preparazione al concorso docentiScrutini, se lo studente è insufficiente occorre riorganizzare la didattica. La circolare dell’Usr

Scrutini di primo quadrimestre, prima valutazione complessiva degli alunni. Ma anche del modello didattico intrapreso dai docenti. Per l’Usr del Lazio anche il momento di organizzare nuove iniziative didattiche. Iniziative  rivolte ad aiutare gli studenti che non hanno raggiunto un sufficiente grado di apprendimenti.  I dirigenti scolastici, quindi, devono organizzare iniziative didattiche per migliorare il loro livello di apprendimento

Non si tratta di un progetto spot, ma di una precisa indicazione rivolta ai Dirigenti Scolastici per il miglioramento dei livelli di apprendimento nel primo ciclo di istruzione e per il recupero delle carenze formative nel secondo ciclo di istruzione. Questo in applicazione del D. Lgs. n. 62/2017. Decreto che ha innovato la disciplina relativa all’ammissione degli studenti di scuola primaria e di scuola secondaria di primo grado alla classe successiva. Ma ha anche dettato nuove disposizioni con specifico riferimento alle iniziative di miglioramento dei livelli di apprendimento nel primo ciclo e di recupero delle carenze formative nel secondo ciclo.

Sembrerebbero delle indicazioni abbastanza scontate. Aiutare chi è indietro, rientra tra i compiti del docente. Ma pare di leggere altro, tra le pieghe. Come, infatti, attivare questi percorsi, soprattutto con quali risorse, la circolare dell’Usr non lo spiega. Mentre sottolinea che va eseguita anche per evitare rischi di contenzioso con i genitori. Insomma, per evitare di avere problemi con le famiglie, date ripetizioni. Non importa chi e come si faccia, l’importante è farlo.

FONTE:OGGISCUOLA

Master per il completamento della classe di concorso A18

In questo articolo