Bandi concorsi scuola, Azzolina: dopo parere CSPI valuteremo eventuali modifiche. Ma non daremo in anticipo domande e risposte

351

All’indomani dell’annuncio dello sciopero del 6 marzo da parte di FCLGIl, CISL, UIL, SNALS e GILDA la Ministra Azzolina ribadisce alcuni concetti. Apertura a qualche modifica al bando dopo il parere del CSPI, ma no a domande e risposte in anticipo.

oggi la Ministra delinea l’iter dei bandi di concorso.

In 4 settimane abbiamo preparato i bandi per i concorsi fermi da un anno afferma Azzolina in una intervista al Messaggero –  Ora i bandi sono già al vaglio del Consiglio superiore della pubblica istruzione e, quando ne leggeremo il parere, valuteremo se apportare le eventuali modifiche richieste. Poi usciranno in Gazzetta

Master per il completamento della classe di concorsoNo domande e risposte in anticipo

Ma sulla richiesta da parte dei sindacati della batteria dei test per affrontare la prova scritta, unica prova del concorso straordinario secondaria, da superare con almeno 7/10, la  Ministra è decisa

Non possiamo dare in anticipo le domande e le risposte dell’unica prova che sarà fatta. La banca dati si fornisce per la prova pre-selettiva ma non è questo il caso

I concorsi attesi sono tre

FONTE: https://www.orizzontescuola.it/bandi-concorsi-scuola-azzolina-dopo-parere-cspi-valuteremo-eventuali-modifiche-ma-non-daremo-in-anticipo-domande-e-risposte/

In questo articolo