Concorso ordinario scuola secondaria, 24 CFU: cosa sono e a chi servono

398

40 Sedi di esami eCampus in tutta ItaliaSi attende la pubblicazione del bando del concorso scuola 2020 secondaria per 25 mila posti, che dovrebbe avvenire a breve. E’ possibile partecipare, così come riporta l’ultima bozza di decreto ministeriale, con la laurea ed i 24 CFU. Ma cosa sono questi 24 CFUA chi servono?

24 CFU concorso scuola 2020

Prima di tutto, bisogna partire dal Decreto Legislativo n. 59/2017, che prevede per il reclutamento degli insegnanti nella scuola secondaria di primo e secondo grado, il requisito, oltre alla laurea magistrale, dei 24 Cfu nelle “discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche”.

Ma quali sono nello specifico questi 24 CFU per partecipare al concorso scuola secondaria?

Ecco quali sono gli ambiti dei 24 CFU concorso scuola:

Pedagogia, Pedagogia speciale e Didattica dell’inclusione

– Esami riconosciuti in automatico: M-PED (tutti i settori scientifico disciplinari), CODD/04, ABST/59, ADPP/01

– Esami che richiedono la certificazione delle Università: ISME/01, ISME/02, ISDC/01 e ISDC/05consegui 24 cfu

Psicologia

– Esami riconosciuti in automatico: M-PSI (tutti i settori scientifico disciplinari), CODD/04, ABST/58, ISSU/03, ISME/03, ISDC/01

– Esami che richiedono la certificazione delle Università: ADPP/01

Antropologia
– Esami riconosciuti in automatico: M-DEA 01, M-FIL 03, ABST/55

– Esami che richiedono la certificazione delle Università: L-ART/08, CODD/06, ISSU/01, ISSU/02, ADEA/01, ADEA/03, ADEA/04

Metodologie e Tecnologie didattiche generali

– Esami riconosciuti in automatico: M-PED 03, M-PED 04

– Esami che richiedono la certificazione delle Università: MAT/04, FIS/08, L-LIN/02, M-EDF/01, M-EDF/02, CODD/04, ABST/59, ADES/01 relativamente alla specifica area disciplinare

– Esami segnalati negli allegati B e C del DM 616 del 10 agosto 2017, divisi sulla base delle classi di concorso e che vanno certificati, come attinenti ai contenuti richiesti, dalla struttura accademica nella quale sono stati conseguiti

Attenzione: si devono possedere almeno 6 CFU/CFA in almeno tre dei quattro ambiti disciplinari previsti dal DM 616/2017.

Concorso scuola 2020 secondaria: ecco chi deve avere i 24 CFU

Per partecipare al concorso scuola secondaria, in assenza del titolo di abilitazione all’insegnamento, i candidati devono possedere i 24 Cfu in aggiunta alla laurea magistrale. E questo ricalca perfettamente le regole del reclutamento del decreto 59/2017.

Chi possiede il titolo di abilitazione all’insegnamento può accedere al concorso scuola 2020 senza i 24 CFU.

Un’altra categoria di aspiranti che possono partecipare al concorso scuola secondaria senza possedere i 24 CFU sono i docenti col diploma ITP: in questo caso, fino all’anno scolastico 2024/2025, per accedere ai concorsi, basta solo il diploma infatti.

Dove e come ottenere i 24 CFU per il concorso scuolaMaster per il completamento della classe di concorso area matematica e fisica

Le Università e gli Enti dell’AFAM hanno già istituto (e continueranno a farlo) appositi corsi per consentire l’acquisizione dei 24 crediti o di parte di essi.

Possono essere riconosciuti tutti i crediti acquisiti nei normali percorsi accademici, con esami aggiuntivi, attraverso Master di I e II livello e durante i Dottorati di ricerca o le scuole di specializzazione.

Per chi non è ancora laureato è prevista la possibilità di un semestre aggiuntivo, senza costi ulteriori, nel quale conseguire i crediti.

Possono essere acquisiti in modalità telematica un massimo di 12 crediti. In questo caso, comunque, vanno acquisiti almeno 6 crediti in almeno 3 dei 4 ambiti disciplinari.

Ottieni i 24 CFU per il concorso scuola con Tecnica della Scuola

Quanto costa acquisire 24 CFU

Chi ancora non si è laureato, potrà integrare i crediti formativi mancanti a titolo gratuito, mentre, chi è già laureato e deve integrare gli esami potrà farlo pagando al massimo 500 euro, che saranno ridotti in proporzione al reddito e al numero di crediti da conseguire.

 

Fontehttps://www.tecnicadellascuola.it/concorso-ordinario-scuola-secondaria-24-cfu-cosa-sono-e-a-chi-servono

In questo articolo