Concorso straordinario per il ruolo su sostegno, moltissimi docenti hanno servizio ma non specializzazione. Requisiti molto specifici

245

Corso di preparazione al concorso docentiConcorso straordinario scuola secondaria per il ruolo: ci sarà una procedura per posti comuni e una per  posti di sostegno. Il docente in possesso dei requisiti può partecipare sia per una classe di concorso che per il sostegno.

Requisiti di accesso per i posti di sostegno

  • specializzazione relativa al grado di scuola richiest
  • tre annualità di servizio nelle scuole secondarie statali anche non consecutive svolte tra l’a.s. 2008/09 e l’anno scolastico 2019/20 su posto comune o di sostegno Come si calcola una annualità di servizio
  •  un anno deve essere stato svolto su sostegno per il grado per cui si chiede di partecipare Cosa vuol dire annualità di servizio specifico
  • possesso del titolo di studio valido per l’accesso alla classe di concorso richiesta (laurea con eventuali CFU per la classe di concorso ovvero abilitazione o idoneità concorsuale nella specifica classe di concorso)

Quanti posti a disposizioneCorso di preparazione al concorso docenti

3.052 per secondaria I grado e 1.200 per la secondaria di II grado. La tabella con la ripartizione per regione

Quanti docenti in possesso dei requisiti

Poco più di 5.000 hanno svolto solo servizio di sostegno nel periodo 2008/09 e 2019/20.

Di questi però non più di 200 docenti sono in possesso del titolo di specializzazione valido per la scuola secondaria di I e II grado.

La maggior parte dei docenti, quindi, ha servizio su sostegno ma  non il titolo di specializzazione requisito indispensabile per l’accesso al concorso straordinario.

Nè le condizioni sembrano migliorare con i nuovi specializzati del TFA sostegno IV ciclo. Si tratta di 10.534 nuovi specializzati, ma non sappiamo quanti di questi potranno avere i requisiti specifici. Ricordiamo infatti che il TFA IV ciclo è stato aperto anche ai laureati con 24 CFU, non sappiamo quale sia stata la loro incidenza nel numero dei vincitori.

Un esempio ci viene però fornito da alcune docenti in procinto di conseguire la specializzazione presso l’università di Bergamo.

“Noi Specializzati della Scuola Secondaria di Primo e Secondo Grado siamo 560, mentre i posti banditi sono 1257. Nella nostra Università solo il 40% circa dei Colleghi ha il requisito di accesso, ossia tre anni di servizio nella Scuola Pubblica, di cui uno specifico sul Sostegno. Se noi volessimo estendere questa percentuale a tutta la Lombardia, solo 210 specializzati possono effettivamente partecipare al Concorso Straordinario.”

E se in Lombardia, la regione con il numero più alto di posti a concorso, è questa, possiamo intuire che non sarà diversa nelle altre regioni.

La soluzione proposta dal Parlamento nella legge 159/2019 è il concorso ordinario, del quale però non si sa quando potranno essere espletate le prove a causa dell’emergenza sanitaria.

Emendamento  assunzioni da graduatorie di istituto

I Senatori, Verducci, Iori, Rampi del Partito Democratico hanno depositato un emendamento che richiede modifiche al Decreto n. 22 dell’8 aprile 2020 recante misure urgenti sulla regolare conclusione e l’ordinato avvio dell’anno scolastico e sullo svolgimento degli esami di StatoCorsi singoli universitari ecampus

L’emendamento chiede che le graduatorie provinciali che saranno istituite ai sensi della Legge 29 ottobre 2019 vengano utilizzate per l’assunzione in ruolo dei docenti in possesso di specializzazione sul sostegno.

Assunzioni docenti sostegno direttamente da graduatorie istituto, emendamento al Decreto scuola

Fonte:  https://www.orizzontescuola.it/concorso-straordinario-per-il-ruolo-per-il-sostegno-si-rischia-di-non-assegnare-i-posti-requisiti-molto-specifici/

consegui 24 cfu

In questo articolo