Martedì in Piemonte riaprono le aule, ecco le scuole del progetto pilota

190

Corso di preparazione al concorso docentiMartedì in Piemonte riaprono le aule, ecco le scuole del progetto pilota.

C’è un luogo in Italia in cui la scuola sta per riaprire. Nonostante l’epidemia. I  bambini di Borgosesia, Varallo e Quarone (in provincia di Vercelli), da martedì saranno i primi in Italia a varcare il portone della scuola. La notizia, riportata da Repubblica, è di quelle destinate a far discutere, anche perché arriva dal Piemonte, una delle aree dove il contagio è ancora molto elevato. Eppure, pur con molte precauzioni e un rigido protocollo sanitario, la scuola riparte. Dopo oltre due mesi di assenza, grazie a un progetto pilota che venerdì ha ottenuto il via libera della giunta regionale del Piemonte.

Aule da quattro o cinque bambini, educatori con la mascherina, test sierologici per genitori e assistenti, mani lavate una volta all’ora, stanze aerate almeno dieci minuti ogni ora e pranzo seduti al proprio banco anziché in mensa. Tempo pieno dalle 8 alle 18, per venire incontro alle esigenze dei genitori che non sono bloccati a casa dal lockdown.

Dal Piemonte un progetto pilota

Ideatore dell’iniziativa è Paolo Tiramani, primo cittadino di Borgosesia e deputato della Lega, che ha subito suscitato l’interesse di altri due sindaci della zona, Francesco Pietrasanta di Quarona ed Eraldo Botta di Varallo Sesia. “Le famiglie in questo periodo non sanno a chi affidare i figli, soprattutto adesso che sono riprese molte attività e molti genitori hanno ripreso entrambi a lavorare – spiega Tiramani – Non tutti hanno i nonni che vengono in aiuto e in ogni caso coinvolgerli nell’assistenza dei nipoti pone anche grandi interrogativi per la sicurezza sanitaria. Le misure adottate dal governo sono assolutamente insufficienti perché offrono 15 giorni di congedo parentale a fronte a Master per il completamento della classe di concorso area matematica e fisicaun’emergenza di 3-4 mesi”.

Ecco allora che si è cercata una soluzione nella riapertura, per quanto parziale, delle scuole del Piemonte. Di cinque plessi che ci sono a Borgosesia se ne aprirà uno da 25 aule, ampiamente sufficienti per i 22 bambini tra i 3 e i 10 anni che finora si sono iscritti. Altri 9 sono iscritti a Quarona e 5 a Varallo, ma ci si aspetta che nuove iscrizioni arrivino quando il progetto partirà e che magari anche altri comuni aderiscano.

Fonte: www.oggiscuola.com

 

24 cfu

In questo articolo