Aggiornamento GAE: ecco quando la finestra annuale

571

Manca ancora l’ufficialità, ma secondo quanto riferito dalla Cisl Scuola dovrebbe essere giorno 3 luglio la data presunta per l’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento riguardante lo scioglimento della riserva e altri titoli.
Nell’incontro di informativa sul decreto, di imminente pubblicazione, tenutosi in videoconferenza lunedì 22 Giugno, sono stati fissati infatti i termini per le consuete operazioni annuali con cui gli aspiranti inseriti in GAE possono aggiornare la loro posizione.
I precari inseriti in Gae potranno chiedere lo scioglimento della riserva a seguito del conseguimento del titolo di accesso, produrre il titolo di specializzazione per il sostegno, presentare i titoli per usufruire delle riserve di posti ai sensi della legge 68/99.

Master mondo scuola
Master mondo scuola

Non si ha ancora invece la data di inizio operazioni. In caso di ritardi, con la data del 3 Luglio che sarà spostata, il tempo per l’aggiornamento dovrebbe essere garantito in circa 10 giorni. L’aggiornamento avverrà in modalità telematica, tramite il sito IstanzeOnline
e nelle prossime ore dovrebbero essere indicate le istruzioni per l’aggiornamento.
Ecco cosa devono dichiarare gli aspiranti docenti nel corso della procedura:

– il titolo di abilitazione conseguito (con l’eventuale titolo per l’insegnamento della lingua inglese nella scuola primaria), qualora chiedano l’inclusione a pieno titolo;

Consegui 24 cfu
Consegui 24 cfu

– il titolo di specializzazione conseguito (e/o il titolo relativo ai metodi differenziati) qualora chiedano l’inclusione negli elenchi del sostegno;

– l’eventuale titolo di riserva cui hanno diritto e, nel caso in cui la provincia destinataria della domanda sia diversa da quella di residenza, l’elenco dei documenti attestanti il diritto alla riserva di posti o la pubblica amministrazione in possesso della relativa documentazione;

Per l’assunzione sui posti riservati, come ricordato dalla Cisl Scuola, i candidati interessati devono dichiarare di essere iscritti nelle liste del collocamento obbligatorio di cui all’articolo 8 della legge 12 marzo 1999, n. 68 alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda.

Sedi esami
sedi di esami

Una volta effettuato l’aggiornamento, questo sarà effettivo a partire dall’anno scolastico 2020/21 per le conseguenti operazioni di assunzioni.

Di Redazione OD

In questo articolo