Graduatorie provinciali docenti, si chiameranno GPS e avranno due fasce. Almeno quindici giorni per la domanda, una provincia

1089

Secondo quanto si apprende, diventano GPS Graduatorie provinciali per le supplenze quelle che fino ad oggi abbiamo chiamato graduatorie di istituto. In prima applicazione avranno validità per due anni, 2020/21 e 2021/22.

borse di studio neodiplomati
Borse di studio per i neodiplomati

Allineare graduatorie provinciali e graduatorie ad esaurimento

L’obiettivo infatti è quello di allineare le nuove graduatorie provinciali all’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento e di I fascia di istituto.

Un decreto disciplinerà riapertura, aggiornamento e conferimento supplenze

Consegui 24 cfu
Consegui 24 cfu

Con un decreto il Ministero si appresta a disciplinare la riapertura per il biennio 2020/21 e 2021/22 delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS)  e il conferimento delle supplenze nelle scuole statali su posto comune e di sostegno, nonché per il personale educativo.

GPS: due fasce

Le GPS saranno distinte in prima e seconda fascia. Una per i docenti in possesso del titolo di abilitazione, una per i docenti in possesso del titolo di studio + 24 CFU oppure precedente inserimento del triennio 2017/20 oppure abilitazione per altra classe di concorso o grado di scuola.

Saranno utilizzate per l’attribuzione delle supplenze al 31 agosto o 30 giugno, residue dopo lo scorrimento delle graduatorie ad esaurimento.

Master mondo scuola
Master mondo scuola

Una sola provincia

Si può scegliere una sola provincia per l’inserimento nelle  nuove Graduatorie provinciali per le supplenze (saranno fornite apposite indicazioni per docenti già inseriti in prima fascia di istituto).

I docenti presentano domanda in un’unica provincia, per tutte le graduatorie in cui hanno titolo ad inserirsi.

Non c’è ancora una data per la presentazione della domanda – che sarà esclusivamente telematica – anche se dovrebbero essere assicurati almeno quindici giorni per la procedura.

Università
Università

Valutazione del punteggio (titoli + servizio)

Sarà determinato in automatico all’atto di compilazione della domanda.

Gli uffici Scolastici procederanno alla valutazione delle domande, anche attraverso la delega a scuole polo su specifiche classi di concorso, per evitare eventuali valutazioni difformi.

Supplenze temporanee

Per le supplenze temporanee (max ultimo giorno di lezione) i Dirigenti Scolastici utilizzano le graduatorie di istituto, suddivisa in tre fasce.

perfezionamenti
corsi di perfezionamenti annuali

Per le graduatorie di istituto, in base al dm 126/2019 convertitolo nella legge 159/2019 sarà possibile scegliere fino a venti scuole nella medesima provincia scelta per l’inserimento nelle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS).

N.B. I particolari saranno discussi in appositi incontri con i sindacati, che avranno avvio oggi 30 giugno.

Il testo dovrà poi essere trasmesso al CSPI per il prescritto parere e solo dopo potrà essere pubblicato dal Ministero con le eventuali modifiche.

Sedi esami
sedi di esami

FONTE: https://www.orizzontescuola.it/graduatorie-provinciali-docenti-avranno-due-fasce-domanda-in-almeno-quindici-giorni-si-puo-scegliere-una-sola-provincia/

In questo articolo