Assegnazione provvisoria: a chi chiedere il ricongiungimento

191

Come sappiamo, dal 13 al 24 Luglio si potrà fare richiesta di utilizzazione o assegnazione provvisoria.
Qui di seguito ricordiamo le motivazioni per cui è possibile richiederla:
– gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da idonea certificazione sanitaria;– ricongiungimento al coniuge o alla parte dell’unione civile o al convivente, ivi compresi parenti o affini, purché la stabilità della convivenza risulti da certificazione anagrafica;
– ricongiungimento ai figli o agli affidati di minore età con provvedimento giudiziario;
– ricongiungimento al genitore.

Università
Università

Proprio su quest’ultimo punto occorre fare una precisione relativa all’assegnazione dei punti. Il punteggio per il ricongiungimento ai genitori è attribuito solo nel caso in cui almeno uno dei due abbia un’età superiore a 65 anni. Da precisare che l’età è riferita al 31 dicembre dell’anno in cui si effettua l’assegnazione provvisoria.
In caso quindi di genitori under 65 l’assegnazione provvisoria sarà consentita ma non vi sarà alcun punteggio per il ricongiungimento.

Ricordiamo che i motivi per richiedere l’assegnazione provvisoria non hanno un ordine gerarchico, quindi il docente può scegliere liberamente se ricongiungersi al figlio, al genitore o al coniuge. Per la mobilità territoriale invece il ricongiungimento al genitore può essere richiesto solo se il docente non è coniugato.
In caso di parità di precedenze e di punteggio prevale chi ha maggiore anzianità anagrafica.

Sedi esami
sedi di esami

Riportiamo adesso i punteggi assegnati per ogni singola situazione:
A) Per ricongiungimento al coniuge o parte dell’unione civile o al convivente, ai genitori di età superiore ai 65 anni o per la cura e l’assistenza dei figli o affidati minorati fisici e ai minori o maggiorenni disabili in situazione di gravità affidati: Punti 6
B)
Per ogni figlio o affidato che non abbia compiuto 6 anni di età: Punti 4
C)
Per ogni figlio o affidato di età superiore ai 6 anni ma ancora minorenne, ovvero per ogni figlio o affidato maggiorenne che risulti totalmente o permanentemente inabile a proficuo lavoro: Punti 3

La residenza della persona alla quale si chiede il ricongiungimento deve  essere documentata con certificato anagrafico o con dichiarazione personale. II punteggio di ricongiungimento spetta anche nel caso in cui nel comune di residenza della persona cui si chiede il ricongiungimento non vi siano scuole che non comprendono l’insegnamento del richiedente. In questa situazione il punteggio sarà attribuito per tutte le scuole del comune più vicino.

 

Consegui 24 cfu
Consegui 24 cfu
In questo articolo