Supplenze, al via le prime convocazioni telematiche per prima e seconda fascia GPS sostegno. Modello Delega e scelta sedi

2916

università telematicaSupplenze anno scolastico 2020/21 al via: portiamo come esempio Palermo, il cui ufficio scolastico ha già pubblicato le modalità di convocazione telematica (potrebbero essercene già altri, l’articolo non è esaustivo di tutte le eventuali convocazioni, per le quali è necessario monitorare costantemente il sito dell’Ufficio Scolastico di riferimento).

Si parte dal sostegno, come già anticipato dalla redazione di OrizzonteScuola.

L’ufficio Scolastico di Palermo ha pubblicato due avvisi.

Chi è stato convocatocorsi di perfezionamento 2020 2021

Nel primo convoca in modalità telematica per eventuale stipula di contratto a tempo determinato per l’a.s. 2020/2021 per i posti di sostegno della Scuola Infanzia, Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di I^ e II^ grado tutti gli aspiranti inclusi nelle GPS (Graduatorie Supplenze Provinciali) di I (PRIMA) fascia in possesso di titolo di specializzazione (ADAA, ADEE, ADMM e ADSS) della provincia di Palermo in possesso di titolo di specializzazione.

Nel secondo  tutti gli aspiranti inclusi nelle GPS (Graduatorie Supplenze Provinciali) di II (SECONDA) fascia (ADAA, ADEE, ADMM e ADSS) della provincia di Palermo.

La delega

DELEGA
Hanno titolo a conseguire le supplenze mediante l’accettazione scritta della relativa proposta gli aspiranti, utilmente collocati nelle predette GPS che abbiano fatto pervenire delega preventiva di accettazione al Dirigente responsabile delle operazioni o a un rappresentante delle OO.SS. presente in convocazione.

Il modello di delega allegato al presente calendario dovrà essere inviato contestualmente alla scelta delle sedi, secondo le modalità indicate nell’apposita sezione  “Presentazione delle istanze”.

E’ opportuno precisare che il mancato invio della delega sarà considerata rinuncia.

Contestualmente alla delega, l’aspirante dovrà indicare la volontà di accettare o meno una supplenza a orario non intero con eventuale completamento di cattedra.

Fonte: www.orizzontescuola.it

In questo articolo