Rientro a scuola e didattica mista: Università storicamente avvantaggiate?

226

Mai come quest’anno la ripresa dell’attività didattica ha costituito un momento delicato. Il ritorno a scuola e le modalità di svolgimento delle lezioni devono per forza di cose tener conto di quanto impone il momento: rispetto delle misure precauzionali anti-COVID e adozione degli accorgimenti necessari a garantire il più elevato possibile grado di sicurezza per insegnanti e alunni, tutto questo ovviamente cercando di non compromettere l’interazione tra le parti e di conseguenza la finalità del rapporto formativo.

Sedi esami
sedi di esami

Se ne è discusso molto durante la pausa estiva e si continua a farlo, tra critiche costruttive e polemiche talvolta piuttosto sterili. Infine si è ripartiti, anche se non senza qualche difficoltà. Ne ha parlato nei giorni scorsi il Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, intervenendo alla cerimonia di inaugurazione del nuovo anno scolastico nella cornice di Vo’, uno dei primi comuni italiani colpiti dal coronavirus a fine febbraio…  – Questo è quanto si legge nel più ampio articolo del 21 settembre 2020, pubblicato da orizzontescuola.it (fonte notizia).

In questo articolo